Buono Ikea da 250 euro, ecco la replica ufficiale al messaggio Whatsapp

Spread the love

Immagine che mostra tutte le spunte disponibili su Whatsapp

Da alcuni giorni a questa parte si parla con grande insistenza di un presunto buono Ikea di 250 euro. Tutto nasce dalla solita catena Whatsapp, che invita il pubblico a rispondere ad alcune domande e ad alimentare la catena, mai n realtà si tratta di uno stratagemma che al termine del questionario rischia addirittura di prosciugare il nostro credito telefonico secondo quanto emerso di recente.

Qui di seguito possiamo esaminare al meglio quanto è stato dichiarato ufficialmente da Ikea attraverso una nota ufficiale su Facebook, con cui dovremmo fare chiarezza una volta per tutte sul tanto discusso buono Ikea da 250 euro:

“Ciao Daniela, grazie della segnalazione. Stiamo facendo il possibile per risolvere il problema. Affermiamo la nostra totale estraneità riguardo all’invio di e-mail o messaggi tramite sistema Whatsapp aventi per oggetto “buoni spesa IKEA” e rassicuriamo i nostri clienti rispetto al fatto che nessun dato in nostro possesso è stato utilizzato per la creazione e l’invio delle comunicazioni in oggetto”.

Insomma, come sempre avviene in questi casi il consiglio è quello di ignorare il link che riporta al falso buono Ikea da 250 euro, ma soprattutto di avvertire il mittente che probabilmente è inconsapevole di essere stato vittima di una truffa piuttosto pericolosa per i proprio dati.

4 commenti su “Buono Ikea da 250 euro, ecco la replica ufficiale al messaggio Whatsapp”

  1. 950806 694282I just could not go away your web site before suggesting that I extremely enjoyed the usual information a person supply to your guests? Is going to be back ceaselessly to be able to inspect new posts. 517848

    Rispondi

Lascia un commento