Un bug di Tweetdeck mette a rischio la privacy degli utenti Twitter

di Redazione Commenta

Un nuovo bug di TweetDeck, l’app per pubblicare contenuti su Twitter, rimette in ballo la questione della privacy online. Sempre che parlare di privacy abbia ancora senso, vista la facilità con cui diamo le nostre credenziali di accesso di Twitter e Facebook ad applicazioni di terze parti.

Nel caso di TweetDeck ci credevamo più al sicuro, visto che l’app era diventata proprietà della stessa Twitter. Invece da quando è avvenuto il passaggio di gestione, i malfunzionamenti sembrano essersi moltiplicati. L’ultimo bug però ha del clamoroso.

Infatti un utente di nome Geoff Evason dopo l’accesso a TweetDeck si è accorto di poter entrare in molti altri account e postare a nome degli ignari proprietari.

Geoff Evason ha immediatamente postato le prove del baco sul suo Twitter, avvisando anche lo staff di TweetDeck che ha immediatamente rimediato al problema. Tuttavia, la vulnerabilità di certi sistemi di login fa sorgere il dubbio che la nostra sicurezza online non sia poi così tanto sicura.

Stavolta si è trattato di Twitter, e l’allarme è subito rientrato. Ma se lo stesso bug si fosse verificato con la banca, “bucando” il nostro conto online riusciremmo comunque a dormire sonni tranquilli?

Photo | Screenshot Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>