Ban TikTok, spopolano le fake news anche oggi 1 ottobre

di Gio Tuzzi Commenta

Un focus sulla nuova fake news che sta prendendo piede anche in Italia

Un post in cui si afferma che TikTok è stato bandito negli Stati Uniti d’America è virale sui social media. Il post afferma che la popolare app di social media è stata vietata negli Stati Uniti e ora è il turno dell’India di vietarla. Diverse varianti riguardanti il possibile provvedimento nei confronti del social network, oggi 1 ottobre, a quanto pare sono state viste su Facebook. Per questa ragione, è importante fare il punto della situazione con le informazioni attualmente disponibili.

TikTok

Le ultime sul possibile ban TikTok

La bufala di cui vi stiamo parlando stamane è stata virale anche su Facebook con un video, che mostra un uomo che parla dei rischi di TikTok legati ai dati che raccoglie. Il video intitolato “TikTok bandito dagli Stati Uniti d’America” ​​è stato condiviso con la didascalia #DeleteTikTokApp. Abbiamo anche trovato post simili e la dichiarazione su Twitter.

L’affermazione condivisa con questi post è fuorviante perché TikTok non è stato bandito dagli Stati Uniti nel suo insieme ma da alcune agenzie statunitensi, come l’esercito, la marina, l’aviazione e la guardia costiera degli Stati Uniti, tra gli altri. E solo per l’uso sui dispositivi governativi, non quelli personali.

Durante la ricerca di risultati sul divieto degli Stati Uniti di TikTok nel paese, non abbiamo trovato tali rapporti. Tuttavia, ci siamo imbattuti in molti rapporti sull’uso dell’app vietato su telefoni e altri dispositivi che sono stati resi disponibile dal governo. L’ultimo rapporto di questo tipo che abbiamo trovato è stato quello di Reuters del 12 marzo 2020, secondo cui due senatori repubblicani avevano introdotto un disegno di legge che chiedeva il divieto ai dipendenti federali di utilizzare TikTok sui loro telefoni emessi dal governo.

Secondo Facta News, molti altri rapporti simili su varie agenzie vietano TikTok su dispositivi emessi dal governo. Un rapporto Reuters del dicembre 2019 affermava che la Marina degli Stati Uniti aveva bandito TikTok dai dispositivi mobili emessi dal governo, a causa dei timori di una minaccia alla sicurezza informatica, mentre un rapporto di Forbes del gennaio 2020 diceva lo stesso dell’esercito americano. Un rapporto del Wall Street Journal affermava che la guardia costiera e l’aviazione lo avevano vietato anche ai loro membri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>