Aggiornamenti mensili Samsung Galaxy: conosciamo la patch di sicurezza di ottobre 2020

di Gio Tuzzi Commenta

Tutto quello che sappiamo a proposito di una patch particolarmente interessante

Stanno arrivano ulteriori novità con il nuovo aggiornamento per i Samsung Galaxy in giro per il mondo. Samsung ha rilasciato un log delle modifiche ufficiale che descrive in dettaglio le numerose vulnerabilità che sono state corrette nella patch di sicurezza di ottobre 2020. La patch di sicurezza di ottobre ha già raggiunto una manciata di telefoni Galaxy, comprese tutti i topo gamma di Samsung 2019 e 2020, e si prevede che altri dispositivi faranno il salto all’ultima patch nelle prossime settimane.

Samsung Galaxy

Cosa si sa sull’aggiornamento di ottobre per i Samsung Galaxy

Il nuovo firmware che porta la patch di ottobre su questi dispositivi sarà disponibile per il download anche qui in Italia, una volta che sarà disponibile in diversi mercati. Troverai anche la copertura dell’aggiornamento di sicurezza di ottobre per i popolari telefoni e tablet Galaxy sulla nostra homepage. Come al solito, puoi verificare manualmente se è disponibile un aggiornamento per il tuo dispositivo aprendo la sua app Impostazioni e andando nel menu Aggiornamento software.

Le 21 vulnerabilità esclusive Samsung risolte nella patch di ottobre

La patch di sicurezza di ottobre corregge cinque vulnerabilità a rischio critico rilevate nel sistema operativo Android, insieme a dozzine di vulnerabilità ad alto e moderato rischio. Risolve anche 21 vulnerabilità scoperte nel software Samsung. Uno di questi exploit consentiva l’accesso non autorizzato alla scheda SD e ai contenuti nella cartella protetta dell’utente, mentre un altro consentiva l’accesso ai dati sensibili tramite la funzione Hotspot automatico. Le informazioni su alcune vulnerabilità non sono state divulgate, che è una pratica standard per prevenire lo sfruttamento prima che le necessarie correzioni abbiano raggiunto tutti i dispositivi idonei.

Staremo a vedere quanto tempo dovremo attendere prima che l’aggiornamento risulti disponibili anche sui principali device in commercio in Italia e nel resto d’Europa, almeno per quanto riguarda i vari Samsung Galaxy che attualmente rientrano tra i prodotti destinati a ricevere upgrade mensili.

Questione delicata, in attesa di conoscere i feedback da parte di coloro che avranno modo di testare l’aggiornamento sul campo. Soprattutto nel caso di top di gamma come i vari Samsung Galaxy S20 e Note 10. A breve ne sapremo di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>