Il 2013 su Facebook: uno sguardo ai momenti più importanti dell’anno

di Redazione 1

Alla fine del 2013 non manca molto e come oramai da tradizione per i colossi dell’IT anche il team di Mark Zuckerberg ha provveduto a render noti quelli che sono stati i migliori momenti dell’anno su Facebook.

Nelle scorse ore, infatti, nella Newsroom di Facebook è stato pubblicato un post intitolato “2013 Year in Review”, una sorta di resoconto di fine anno.

Così come sottolineato nel post e così come messo ben in evidenza su Facebook Stories anche sul social network in blu più utilizzato al mondo si sono susseguite, durante l’anno ancora in corso, tutta una serie di vicissitudini ed eventi vari.

Tra le keyword inerenti gli argomenti più discussi troviamo ai primi tre posti della classifica italiana Lampedusa, le elezioni politiche e Mario Balotelli. Tra i principali avvenimenti importanti sono presenti l’aggiunta di una relazione, di un fidanzamento ufficiale o di un matrimonio ed eventuali viaggi e trasferimenti. Tra gli argomenti più popolari in tutto il mondo sono invece presenti Papa Fracesco, le elezioni e il Royal Baby.

Non manca poi un grafico, visualizzabile di seguito, che mostra i principali luoghi in cui sono stati effettuati i check-in durante questo 2013.

Oltre che a livello globale e locale Facebook permette anche a ciascuno dei suoi utenti di ottenere un rendiconto personale dei principali avvenimenti dell’anno. Cliccando qui è infatti possibile accedere alla sezione Guarda il tuo 2013 in breve. In un click ciascun utente può in tal modo scoprire quali sono stati i momenti più importanti dell’anno che sta per concludersi ripercorrendolo grazie ad aggiornamenti di stato, foto, video e chi più ne ha più ne metta.

[Photo Credits | Facebook]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>