Il Vaticano copia gli articoli da Wikipedia

di Davide Leoni Commenta

Lo scorso sei gennaio la sala stampa del Vaticano ha distribuito ai giornalisti le biografie dei nuovi cardinali annunciati da Benedetto XVI durante l’Angelus. Ben 22 profili, definiti non ufficiali, Sandro Magister (giornalista de L’Espresso) ci ha messo poco a capire perchè.

I profili infatti sono interamente copiati da Wikipedia, un copia e incolla diretto, effettuato tra l’altro senza citare alcuna fonte. Una figura non proprio esemplare, che a costretto Federico Lombardi (responsabile delle comunicazioni del Vaticano) a diramare un comunicato ufficiale.

 

Lombardi ha giustificato il gesto con la volontà di offrire ai giornalisti profili chiari e completi, nel momento in cui scrivo, come fa notare anche Magister, i profili copiati sono stati rimossi e sostituiti con biografie ufficiali.

[via]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>