L’utilizzo di Facebook rende più onesti?

di Redazione Commenta

Spread the love

L’obiettivo iniziale al quale Mark Zuckerberg ha puntato con la creazione di Facebook è stato quello di far restare in contatto i membri delle strutture di studio americane.

Quest’idea è stata poi soggetta ad un’evoluzione e Facebook, con il passare del tempo e con l’aumentare del successo, è andato a configurarsi come un valido sistema mediante cui riunire vecchie compagnie e permettere agli utenti di restare in contatti con i propri amici.

Sarebbero quindi questi i primi pregi dell’oramai celebre social network in blu che per quanto criticato possa essere continua ad attirare ogni giorno di più un numero crescente di utenti.

Unitamente a questi tra i pregi di Facebook vi sarebbe anche, a quanto pare, quello dell’onestà.

Secondo una recente ricerca inglese condotta da OnePoll, infatti, un sempre maggio numero di utenti, esattamente il 36%, avrebbero dichiarato che l’utilizzo di Facebook li ha resti più onesti.

Quella in questione va a configurarsi come una percentuale tutt’altro che irrisoria ma che da un lato potrebbe essere anche abbastanza scontata se si prendono in considerazione le dinamiche che regolano l’utilizzo di Facebook.

Il celebre servizio di social networking, infatti, consente di esprimere quelle che sono le proprie opinioni e con il passare del tempo tutti gli utenti iniziano, talvolta anche in maniera inavvertita, a condividere le varie attività eseguite (spesso anche servendosi di applicazioni), le proprie amicizie e, ovviamente, anche le proprie passioni.

Tenendo conto di ciò mentire, in queste condizioni, risulterebbe decisamente difficile.

Oltre al dato in questione dal sondaggio sono emerse ulteriori ed interessanti dati:

  • il 53% delle menzogne sono state scoperte grazie a Facebook
  • il 60% degli utenti ritiene che Facebook abbia sostituio l’utilizzo degli album fotografici
  • il 51% degli utenti presta particolare attenzione su Facebook e su Twitter al fine di evitare malintesi
  • per il 48% degli utenti i social network possono aiutare nel costruire nuove relazioni
  • il 52% degli utenti vorrebbero tornare ad un tempo prima di Facebook
  • il 60% degli intervistati utilizza i social media piuttosto che il diario di Facebook
  • il 34% degli utenti nasconde i propi dati di login a partner, parenti ed amici per celare bugie

Via | AllFacebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>