Truescoop: conoscere l’identità dei vostri contatti Facebook

di Redazione 1

Avete di recente aggiunto una nuova persona su Facebook? In molti casi, tantissimi utenti come voi stringono nuove amicizie e aggiungono nelle proprie liste di amici gente estranea, che non conosco, oltra al semplice nome cognome. Tenendo ben presente tutte le vari vicissitudini legate alla pericolosità dei social networks (pedofilia, violenze, ecc), sarebbe oppurtuno, e noi di Iochatto diciamo meglio NECESSARIO, sapere con chi si ha a che fare. In tale questione vi segnaliamo un’interessantissima app Facebook che vi permette di fare tutto ciò: Truescoop. Ecco di che cosa si tratta nello specifico.

Truescoop vi può informare se state parlando con un exdetenuto, expedofilo, assassino. Non offre solamente giusto le solite poche informazioni che potete ottenere girovagando in rete, ma dispone di un ampio registro in espansione che di certo vi aiuterà nei prossimi Add di amici.

Utilizzarlo è relativamente molto semplice. Basta immettere nome, cognome e data di nascita della persona interessata, Truescoop in poco tempo vi fornirà tutte quante le informazioni basilari: luogo di nascita, località in cui vive e soprattutto se ha la “schedina sporca” con precedenti penali. Una volta ottenute le informazioni di vostro interesse potete condividerle con gli altri, condividere il permalink relativo o addirittura rilasciare un commento a riguardo.

Ovviamente non pensate ora di divenire “onniscenti” riguardo chiunque. Difatti l’app è rilasciata gratis, ma come tale, non dispone di un data base specifico e ampio come quello dell’FBI (altrimenti non crediamo proprio che sarebbe stato gratis).

Tutto molto divertente ed utile vero? Certamente, ma solo nella misura in cui viene utilizzato agli altri. Quindi utilizzate questa app ma con discrezione ed attenzione, non pubblicate i risultati ad altri solo se in stretta necessità, e ricordate che se lo usate voi verso terzi, anch’essi possono utilizzarlo nei vostri riguardi. per chiunque fosse interessato ecco qui il link relativo al servizio. Divertitevi!

Commenti (1)

  1. ma che è la schedina sporca??????? ma che dici? ti ho detto mille volte di non inzuppare la schedina del totocalcio nel caffellatte (ma come fa a essere così zeppo di errori grammaticali e concettuali quest’articolo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>