Skype acquista GroupMe

Spread the love

Il team di Skype ha annunciato sul proprio sito ufficiale di aver completato l’acquisizione di GroupMe, startup resasi famosa nell’industria della comunicazione mobile da poco più di un anno grazie alle sue interessanti funzionalità.

GroupMe offre infatti servizi che permettono agli utenti di creare in maniera rapida ed immediata gruppi di amici esclusivi attraverso i propri smartphone e comunicare così con estrema semplicità con tutti i componenti tramite i canonici messaggi di testo. 

L’amministratore delegato di Skype, Tony Bates, ha spiegato prevedibilmente che tali strumenti saranno utilizzati in futuro per essere integrati con le tecnologie di comunicazione già offerte dal celebre servizio di client VoIP, anche se le possibili soluzioni in tal senso, volte a trovare punti di contatto tra i due servizi, saranno valutate con calma nelle prossime settimane.

GroupMe infatti continuerà ad esistere, almeno inizialmente, come servizio completamente autonomo (fatta eccezione ovviamente per la proprietà adesso nelle mani di Skype, quindi potenzialmente – anti-trust permettendo – di Microsoft) con il passaggio definitivo alla piattaforma Skype che avverrà con calma e quasi “in silenzio” man mano che i tecnici del gruppo del client trovino il modo di far coesistere i due servizi.

Un’acquisizione di questo tipo va vista sotto diversi aspetti. In particolare, si pensi a come Skype vuole evidentemente estendere i propri servizi a più piattaforme possibile, e l’acquisto di realtà emergenti come GroupMe, certo contribuisce a creare una formazione di servizi differenti tra loro ma comunque in grado di giungere allo stesso obiettivo: la comunicazione testuale o video con dispositivi elettronici portatili o fissi.

Non sono noti al momento i dettagli ufficiali della trattativa che ha portato GroupMe tra le “braccia” di Skype. Si parla di un accordo raggiunto su una cifra che oscilla dai 50 e gli 85 milioni di dollari, ma si attende probabilmente il via libera da parte dell’anti-trust per l’accordo con Microsoft prima di comunicare i numeri definitivi dell’affare.

9 commenti su “Skype acquista GroupMe”

  1. Can I just say what a relief to find someone who actually knows what theyre talking about on the internet. You definitely know how to bring an issue to light and make it important. More people need to read this and understand this side of the story. I cant believe youre not more popular because you definitely have the gift.

    Rispondi
  2. An impressive share, I just given this onto a colleague who was doing a little analysis on this. And he in fact bought me breakfast because I found it for him.. smile. So let me reword that: Thnx for the treat! But yeah Thnkx for spending the time to discuss this, I feel strongly about it and love reading more on this topic. If possible, as you become expertise, would you mind updating your blog with more details? It is highly helpful for me. Big thumb up for this blog post!

    Rispondi
  3. I’ve been browsing on-line greater than three hours nowadays, yet I by no means discovered any fascinating article like yours. It?¦s beautiful price sufficient for me. In my opinion, if all webmasters and bloggers made excellent content material as you did, the net might be a lot more useful than ever before.

    Rispondi
  4. I actually wanted to write down a quick message so as to say thanks to you for some of the fabulous strategies you are placing on this website. My time-consuming internet search has at the end of the day been recognized with extremely good insight to go over with my classmates and friends. I ‘d declare that we site visitors actually are definitely blessed to dwell in a fine website with so many marvellous individuals with very helpful opinions. I feel very happy to have seen the weblog and look forward to tons of more fun times reading here. Thank you once again for a lot of things.

    Rispondi

Lascia un commento