Ragazzina fuggita ritrovata con Facebook

Spread the love

 

Siamo a Torino e di nuovo Facebook torna complice delle Forze dell’Ordine per risolvere un caso. Il social network, molto utilizzato soprattutto dagli adolescenti, ha fatto si che questa giovane ragazzina fuggita di casa per scappare dalla famiglia, sia stata ritrovata proprio grazie alla forte dipendenza dal social network. La quindicenne di origini filippine, è scappata durante la Vigilia di Natale.

Il suo obiettivo era quello di costruirsi una vita diversa dalla famiglia. Una famiglia di lavoratori, dove madre e sorella fanno le collaboratrici domestiche ed il papà è un operaio metalmeccanico. Da quanto dichiarato dai vicini, una famiglia modesta ma comunque felice.

Purtroppo la piccola di casa non ha accettato la sua condizione sociale, secondo lei inferiore, rispetto alle sue compagne ed ha scelto di cambiare strada. Vani i primi tentativi di ritrovamento basandosi sulle informazioni scritte sul diario personale della piccola che di conseguenza ha portato gli uomini dell’Arma a rivolgersi a Facebook.

Tutto è partito da un post, dove la famiglia ha espresso la volontà di riabbracciare la figlia in casa perchè l’amano tanto. Collegandosi da casa di un’amica, la quindicenne ha poi letto il messaggio e risposto al post, scrivendo anch’ella il suo amore per la famiglia. Da li una telefonata con la voglia di tornare a casa, indicando dove andarla a prendere.

1 commento su “Ragazzina fuggita ritrovata con Facebook”

Lascia un commento