Plane Mob: su YouTube il primo flash mob a 30.000 piedi di altezza!

di Redazione 1

Metti una giornata qualunque e un classico volo che sta per decollare da Roma a Milano e, improvvisamente, i passeggeri vengono allietati da uno spettacolo speciale riservato solo a pochi fortunati. E’ quello che è capitato ieri mattina, quando hostess, stewart e viaggiatori non riuscivano a credere ai loro occhi: quindici ragazzi, completamente vestiti di bianco, hanno iniziato a cantare a cappella dando vita al primo “plane mob” in Italia. Un piccolo evento che è già da Guinnes, anche perchè il primo realizzato a ben 30.000 piedi di altezza. Con un medley di canzoni di grande successo, i giovani hanno coinvolto tutti, per il volo più divertente degli ultimi anni. Due minuti di puro talento, interpretando pezzi come “Mercy” di Duffy, “Sweet Dreams” di Annie Lennox, “Like a Prayer” di Madonna, “Somebody to Love” dei Queen. In tanti hanno cercato di ricordare se si trattasse di un gruppo famoso in viaggio e adesso su YouTube è record di click.

Applausi, sorrisi e tanti complimenti, hanno accolto gli artisti alla fine della performance che ha reso la tratta davvero da ricordare a lungo, come la più bella e, soprattutto, unica. Chi non vorrebbe essere protagonista di una esperienza del genere? I protagonisti del “plane-mob” hanno comunque mantenuto il il più stretto riserbo della vicenda e, ancora adesso, tutti si chiedono se si sia trattato di una trovata pubblicitaria o di talentuosi giovani desiderosi di mostrare le proprie doti in modo eclatante.

Poco importa a questo punto, perchè qualunque fosse la reale intenzione dei protagonisti della vicenda ha avuto un seguito enorme e in queste ore il video dell’attack viaggia sul web ad una velocità incredibile, con un tam tam fra gli utenti che sta facendo letteralmente impazzire il sito. Mentre le tastiere dei pc digitano tutte lo stesso indirizzo, l’evento sembra riportare la memoria indietro a qualche settimana fa e, come hanno già notato i più attenti, potrebbero esserci degli elementi in comune con il trailer misterioso per il quale ancora si cerca la soluzione ad un rebus infinito. Indizi che stanno facendo scervellare amanti di cinema e tv e poche certezze. Per rinfrescarvi la memoria e per darvi un altro input pure su queste immagini, noi ne approfittiamo per riproporvelo:

Molti, in effetti, i punti in comune: il bianco quasi ossessivo che ritorna sempre, musiche ricorrenti e scelte con gusto e cura e attenzione maniacale per le immagini. Senza contare i particolari delle ali che ai più avevano fatto pensare ad un telefilm dedicato agli angeli. Sarà vero? Chi lo sa, intanto il trailer precedente conferma che loro “stanno tornando”, mentre il Plane-mob ribadisce che “sono arrivati”. Saranno davvero angeli buoni che ci salvano dall’imminente 2012 o si tratta, invece, di una forma pubblicitria geniale che porta un pò gli appassionati fuori strada per stupirli al momento giusto? Il dubbio si insinua e fra click su YouTube e menti al lavoro, è lotta all’ultima intuizione.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>