Operation Payback, pagina bannata da Facebook

Spread the love

Operation PaybackFacebook ha bannata la pagina di Operation Payback, gruppo di hacker attivo da anni e nato per supportare WikiLeaks. Il gruppo ha spesso attaccato e steso i rivali del sito di Julian Assange.

Ma Facebook non ci sta ed ha bannato la pagina del gruppo, poichè questa contiene materiale vietato dalle norme del sito, come riferimenti palesi ad attacchi hacker e incitamento a compiere attività non legali.

Ricordiamo che Facebook, a differenza di altri (come Amazon e Paypal) non ha voltato le spalle a WikLeaks, ma di fronte ad una pagina come quella di Operation Payback, il sito di Mark Zuckerberg non ha potuto fare altrimenti.

[via]

3 commenti su “Operation Payback, pagina bannata da Facebook”

Lascia un commento