Gli studenti di comunicazione usano Facebook per condannare Vespa

di Redazione 1

Tra i gruppi più folti di Facebook, c’è un neonato, messo a punto per segnalare una incresciosa dichiarazione di Bruno Vespa fatta a “Porta a Porta” nella puntata del 19 Gennaio 2009. Quello che da molti iscritti viene definita come una offesa che merita scuse ufficiali, è stato enunciato da Vespa con un affermazione espressa più o meno così: “Abbiamo bisogno di ingegneri, abbiamo bisogno di tecnici importanti. Una sola preghiera: non vi iscrivete a Scienze della Comunicazione, non fate questo tragico errore, che paghereste per il resto della vita!“
Questa pesante frase è stata messa alla gogna da studiosi, ricercatori, professionisti ed una miriade di studenti della facoltà. Il gruppo è visibile al presente indirizzo: http://www.facebook.com/home.php?ref=home#/group.php?gid=118982870306 . Vespa dopo i blog attacca gli studenti e secondo Facebook stavolta non la farà franca.

Commenti (1)

  1. Ho visto che in rete oltre al sito segnalato ce ne sono altri due:
    – No alla discriminazione degli Laureati in scienze della Comunicazione
    – Creiamo un Ordine dei laureati in Scienze della comunicazione.
    Il primo è una sorta di bacheca contenitore delle proteste ma lì si ferma…
    il secondo mi sembra un modo efficace per amalgamare “le istanze/aspirazioni” per cambiare la comunicazione in Italia: una pragmatica risposta per essere efficaci e concreti e non solo inca…ti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>