Gaming: le possibilità per giocare online

di Gio Tuzzi Commenta

Alcuni spunti per essere sempre pronti e aggiornati su questa particolare tematica

Gaming

Il mercato del gaming è uno dei più floridi al mondo, con cifre da far girare la testa: secondo un report dell’agenzia specializzata Newzoo, nel 2019 il gaming ha fatto girare denaro per circa 152 miliardi di dollari, con oltre 2,5 miliardi di giocatori in tutto il mondo.
Analisi più recenti come quelle di GFK hanno rivelato che quest’anno le vendite di console, in Italia, sono cresciute del 67% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (tra il 21 febbraio e il 21 marzo) e l’incremento di ore giocate è aumentato del 9%, per non parlare delle vendite dei pc gaming, ossia i computer con specifiche tecniche studiate per l’esperienza di gaming, cresciute del 20%.
L’online è una fetta importante del settore gaming. Sempre più persone giocano sul web, da soli o in multiplayer: tra console in uscita ed esplosione (prevista) dei servizi di streaming, le possibilità non mancano. Basti pensare al successo di giochi come Fortnite e, per gli appassionati del genere, delle app di giochi di casinò, poker e roulette online, che nel 2019 ha vissuto un anno di grazia, con una crescita, almeno in Italia, che ha toccato il 17% in più rispetto all’anno precedente.

Le possibilità, dicevamo. Le console da videogiochi, in primis: pur subendo la concorrenza delle app e dei giochi per smartphone e tablet, sono molto lontane dal tramonto. La PS5, l’ultima creatura di casa Sony, già fa sognare i videogiocatori: le prime immagini hanno solleticato l’immaginazione degli appassionati, che hanno seguito con attenzione i rumors attorno all’erede dell’amatissima PS4. E ovviamente, largo spazio sarà dedicato all’online. La notizia che i possessori della PS5 potranno giocare online con i possessori di PS4 la dice lunga sull’attenzione che Sony sta riservato all’online, da cui non si può prescindere.

Poi, le piattaforme di streaming e cloud computing: il mercato del gaming passerà anche da qui, se è vero che il colosso Google con la sua piattaforma, Stadia, ha l’ambizioso obiettivo di mettere a soqquadro il mercato delle console. Il parco giochi presente sulla piattaforma è di tutto rispetto e grazie a Stadia Pro è possibile giocare con l’intero catalogo.
Intanto, anche la concorrenza non sta a guardare: Sony, con Playstation Now, si appresta a lanciare sulla piattaforma di streaming, che permette agli utenti di giocare con il catalogo di PS2, PS3 e PS4, titoli del calibro di Watch Dogs 2, Street Fighter V e Hello Neighbor, mentre Microsoft sarebbe molto vicina a lanciare Project xCloud, il proprio servizio in streaming (e si vocifera di una collaborazione con Nintendo).

Gaming

E se il mondo dei casinò live e del betting ha conosciuto una sorta di rivoluzione con le modalità di gioco live, come le scommesse live, e dall’ampliamento dell’offerta di gioco, i giochi per smartphone sono sempre più scaricati da chi vuole divertirsi sfruttando il device che utilizziamo più di frequente. Nel 2020, secondo alcune ricerche, il settore dei giochi per smartphone potrebbe superare i 100 miliardi di dollari. Tra i più scaricati del secondo semestre del 2020, troviamo titoli come Save The Girl e Gardenscapes, mentre tra i più redditizi Roblox e Monster Strike, mentre continua il successo di titoli storici come Candy Crush Saga.

Chiudiamo questo rapido excursus con un cenno agli eSports: non solo aumentano i pro player, ossia i giocatori professionisti, quelli che partecipano a tornei con montepremi ricchissimi, ma anche gli spettatori che seguono le loro gesta sono in crescita vertiginosa. Secondo Newzoo, entro il 2022 saranno quasi 650 milioni le persone che seguiranno le competizioni di eSports, dal vivo o in streaming, con un tasso di crescita annuo del 14%.

E non è dunque un caso se molte squadre di calcio, tra cui il Barcellona, lo Schalke 04 e, in Italia, tra le altre, Juve, Inter e Roma, hanno ingaggiato team di pro player per partecipare ai tornei di Fifa e Pes.

Insomma, il futuro del gaming online è roseo e in crescita: le opportunità per giocare sono sempre di più, in grado di soddisfare le esigenze di ogni tipo di gamer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>