Facebook Messenger permetterà di pagare gli acquisti

di Martina Commenta

Pare che Facebook intenda trasformare Messenger in una piattaforma di pagamenti. La novità è stata scovata nel codice dell'app per iOS.

In un futuro non molto lontano gli utenti potrebbero avere la possibilità di effettuare acquisti direttamente all’interno di Facebook Messenger. No, non si tratta di fantascienza bensì delle più recenti indiscrezioni che hanno cominciato a circolare in rete sul conto della famosa app di messaggistica del social network numero un al mondo.

Stando infatti a quanto merso nel corso degli ultimi giorni Facbook Messenger potrebbe diventare una nuova piattaforma di pagamento per l’acquisto dei beni al pari di quanto, ad oggi, è possibile fare con Apple Pay, Android Pay e via di seguito.

L’indiscrezione arriva dall’identificazione di una porzione di codice dedicata alla funzionalità in oggetto all’interno dell’applicazione per iOS. Tale porzione di codice svelerebbe anche altre novità.

Stando a quanto riportato la futura piattaforma di pagamento annessa al sistema di messaggistica del famoso social network dovrebbe integrare il supporto alle carte di credito e di debito eliminando la necessità di dover utilizzare un POS.

L’intenzione di Facebook di trasformare Messenger in una piattaforma per i pagamenti non è comunque cosa nuova. Il social network numero uno al mondo sta infatti lavorando già da tempo sulla sua app di comunicazione per cercare di renderla il già possibile una piattaforma ampia e trasversale. A tutto ciò va poi sommato il fatto che Facebook sta lavorando su servizi legati al commercio elettronico e alle transazioni finanziarie. Il lancio di una vera e propria piattaforma per effettuare pagamenti digitali potrebbe dunque andarsi a configurare come una sorta di evoluzione di quanto fatto sino a questo momento.

Photo Credits | Flickr

Via | SlashGear

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>