Facebook: attenzione, gruppi presi di mira dal phishing

di Redazione Commenta

Sempre più problemi sul social network, ora ad essere presi di mira sono anche i fondatori ed amministratori dei grandi gruppi Facebook. La tecnica è sempre la stessa e sempre efficace. Che mail inviavano stavolta i phisher? Questa:

We want to Buy your Group in 10,000 US Dollars. 100% Guarantee of Payment!

Dear Admin,

We belong to a one the best Online Marketing Company. We saw your BIG GROUP and interested in buying it. Our offer is 50000 US Dollars. If you want to sell it then please contact us in next 48 hours on this address:

http://facebookgroups.onlinewebshop.net

Come potete ben vedere, presunti compratori volevano acquistare il gruppo delle povere vittime promettendo alte cifre per il trasferimento di proprietà. Purtroppo, al reindirizzamento al link proposto, si apriva una pagina contraffatta che richiedeva dati personali tra cui ovviamente nick e password.

Facebook è stato immediatamente avvisato in merito alla truffa ed è riuscito a bloccare i link e collegamenti al sito in questione. Le presunte proposte d’accordo venivano inviate da un certo Pepe che potrebbe essere il reale organizzatore o solamente una povera vittima, utilizzata come un vettore del phishing a cui far ricadere la colpa. Dove erano i localizzati i server degli hacker? In Cina? No, lì Facebook non ha molto interesse. America? Nemmeno, troppo scontato come alternativa. Russia direte adesso e non è nemmeno quella. I server risiedono in Cuba. Ecco anche il perchè quel nome Pepe che vagamente ricollegava a questo paese.

Molti purtroppo ci sono cascati e non si sa ancora con precisione che danni abbiano subito. Ovviamente saranno ingenti, ma tutto si può risolvere.

Come prima detto, Facebook è riuscita ad ottenere il blocco d’accesso al sito. Difatti provando voi stessi a connettervi, vi verrà segnalato dal vostro browser che il suddetto sito è bloccato-truffato-oggetto di phishing.

Come sempre ricordiamo a tutti che i link inviati nelle mail non si aprono mai! State sempre attenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>