Come stanno cambiando i sondaggi Telegram oggi 8 febbraio

di Gio Tuzzi Commenta

Tutto quello che dobbiamo sapere a proposito di una novità assai interessante per il pubblico

Ci sono alcune novità importanti che in questi giorni dobbiamo prendere in considerazione per quanto riguarda una nota app di messaggistica come Telegram, considerando il fatto che di recente è stata avviata una nuova epoca in merito ai sondaggi. L’app, infatti, sta evolvendo sotto questo punto di vista, presentandoci alcuni plus in questo senso che potrebbero fare la differenza per chi si serve dello strumento in questione. Vediamo dunque come stanno cambiando le cose a febbraio per il pubblico coinvolto.

Telegram

Tutte le novità concepite a febbraio 2020 per i sondaggi Telegram

Provando ad analizzare questioni più concrete, sappiamo che con Telegram stiamo toccando con mano circa una decina di punti che dobbiamo analizzare con grande attenzione. Gli stessi utenti che hanno scaricato la nota app per sistema operativo Android, infatti, hanno ricevuto una notifica all’interno della piattaforma che avvisa tutti a proposito delle novità che sono state introdotte. A conti, questo quanto è stato riportato in via ufficiale dallo staff per tutti coloro che sono soliti puntare sui sondaggi:

Sondaggi 2.0: Voti visibili, risposte multiple e modalità quiz

• Crea tre nuovi tipi di sondaggi.
• Guarda chi ha votato nei sondaggi con risultati visibili.
• Vota più opzioni nei sondaggi che permettono le risposte multiple.
• Prova a indovinare la risposta corretta nei sondaggi in modalità quiz.
• Esplora diverse combinazioni delle opzioni dei sondaggi.
• Aggiungi i sondaggi dal menu degli allegati in qualsiasi gruppo o canale.
• Usa bot come @QuizBot per creare quiz con diverse domande e allegati media.

• Ricevi dati di progresso precisi quando scarichi/carichi dei file.
• Cambia l’aspetto delle bolle dei messaggi nelle Impostazioni chat.

Insomma, non siamo certo al cospetto di una rivoluzione per quanto riguarda Telegram, ma allo stesso tempo occorre prendere attentamente in esame l’aggiornamento automatico che di recente ha investito i sondaggi che si possono utilizzare all’interno di questa piattaforma, soprattutto se consideriamo il fatto che sono diventati in breve tempo molto popolari.

Fate dunque molta attenzione alle novità che sono state messe a disposizione del pubblico di recente, in modo tale da inquadrare al meglio l’aggiornamento automatico che ha investito Telegram dal punto di vista dei sondaggi. Avete già provato l’upgrade descritto oggi 8 febbraio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>