Come cambiare password d’accesso MSN

di Redazione 1

A volte capita che qualcuno, con i tanti programmini per spiare o per capacità di hacking personale, riesca ad intrufolarsi nel nostro messenger e causare danni: contatti che spariscono, persone arrabbiate con noi per qualcosa che mai avevamo detto loro, contatti aggiunti, posta strana… insomma si genera una situazione non delle migliori. Soprattutto se abbiamo molti amici tra i contatti. Oggi noi di Iochiatto vogliamo illustrarvi come cambiare la vostra password d’accesso msn. Ecco come.

Per prima cosa dovete entrare nella seguente pagina di Windows Live. Successivamente immettete il vostro indirizzo email e password. Vi si aprirà il seguente pannello di impostazioni:

(Scusate per il neretto ma ho dovuto nascondere i miei dati).

Una volta entrati qui dovete cliccare su Cambia password. Vi comparirà una finestra dove vi verrà chiesto di inserire la vostra vecchia password  e quella nuova. La barretta colorata in basso vi informerà dell’efficienza della password da voi inserita. Per non permettere che accada un’altro fatto del genere (accesso rubato da qualcuno) immettete ed utilizzate una password molto complessa, una alfanumerica è l’ideale. Se non sapete cosa significa questo ultimo termine posso illustrarvelo con un es: Abf6453hf7. Più lunga è e meglio è. Il solito frankie oppure robby sono troppo facili da decifrare.

Dato che ne avete la possibilità, cambiate anche la domanda di msn in caso dimentichiate spesso la password. Forse è proprio grazie alla domanda che l’hacker è riuscito ad accedere al vostro account. In questo caso selezionate una tra le domande presenti e non rispondete correttamente! Cosa sto dicendo? Semplicemente che alla domanda qual’è il tuo professore preferito non devete mai mettere il nome di quello vero o di un’altro qualsiasi professore della vostra scuola. Mettete invece una parola che ricordi spesso o che ti piace. Un amico che vi conosce potrebbe riuscire ad indovinare la risposta e saremmo nuovamente da capo.

Commenti (1)

  1. vi ringrazio delle vostre credo preziose infomazioni, spero tanto che risultino vincenti ma sono un nuovo alunno quasi settantenne, e forse la senilità galoppante avanza minacciosa.
    grazie di nuovo.
    nando barili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>