Sean Parker è su Twitter, scusa Zuck

di Redazione Commenta

Sean Parker è un personaggio abbastanza noto in rete per il suo legame con svariati servizi e progetti online di non poca rilevanza, come nel caso di Napster, ma, ancor più nello specifico, per l’essere il co-fondatore di Facebook.

Nonostante il suo legame con il social network in blu Sean Parker, nelle ultime ore, su suggerimento di Scooter Braun, manager di Justin Bieber, ha però deciso di aprire un proprio account su Twitter (@sparker), già verificato dal team del ben noto servizio di microblogging.

Al momento, collegandosi al profilo di Sean Parker su Twitter risulta presente solo e soltanto un tweet, il primo da lui scritto, e mediante cui il co-fondatore di Facebook si rivolge direttamente a Mark Zuckerberg .

“Sorry Zuck, I had to do it eventually. (Actually @scooterbraun made me do it.)”

Nel tweet Sean Parker si scusa con Zuck (ed il motivo appare palese) spiegando inoltre che la sua iscrizione a Twitter è avvenuta mediante l’influenza dall’amico Scooter Braun.

È interessante notare anche il fatto che nonostante l’account risulti disponibile soltanto da pochissimo Parker ha già superato i 26.000 follower.

Ma quali sono le ragioni per cui, proprio in questo momento, Parker ha deciso di iniziare ad utilizzare Twitter? Potrebbe trattarsi di un addio definitivo al rinomato social network in blu su cui continuerà comunque a scrivere mediante il suo account personale o, ancora, potrebbe trattarsi di uno stratagemma mediante cui condividere i propri pensieri liberamente tramite un canale che non risulta filtrato dalla stampa o, molto più semplicemente, potrebbe trattarsi di pura curiosità e voglia di utilizzare una nuova risorsa social.

La ragione effettiva dell’iscrizione a Twitter di Sean Parker al momento non è ancora chiara (e chissà se mai lo sarà!) ma, magari, seguendo il co-fondatore di Facebook sul tanto amato servizio di microblogging sarà possibile ottenere ulteriori info.

Via | The Next Web

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>