Randi Zuckerberg consegna le sue dimissioni a Facebook

Spread the love

La notizia risale a qualche ora addietro e la cosa, oltre che lasciare di stucco lo stesso team di Facebook, andrà sicuramente a sortire il medesimo effetto sulla vasta utenza: Randi Zuckerberg, sorella di Mark Zuckerberg, fondatore del rinomato social network in blu, ha deciso di abbandonare l’azienda e, di conseguenza, il suo posto di direttore del marketing.

Le motivazioni di una scelta di questo tipo? Randi ha risposto con molta tranquillità: per creare una sua azienda.

Randi Zuckerberg, dunque, dopo il successo di Facebook Live, di cui, appunto, ne è l’artefice, è ora decisa a lanciare un suo stile innovativo lavorando con le aziende inserite nel settore dei media in modo tale da svilupparne la programmazione verso un orientamento prettamente “social”.

A detta della Zuckerberg una decisione di questo tipo, considerando il lavoro svolto in Facebook, altro non è che una conseguenza naturale del suo operato dichiarando inoltre che stava già pensando da diverso tempo a questa parte di intraprendere questo nuovo e, si spera, fruttuoso percorso.

La decisione è andata a consolidarsi nel corso dei mesi trascorsi in attesa della nascita del suo primo figlio, durante i quali, stando lontana da Facebook e, di conseguenza, dalla vita aziendale, ha potuto riconsiderare in tutta serenità la sua posizione ed il suo futuro orientamento.

La lettera di dimissioni della Zuckerberg è stata presentata proprio ieri e lei stessa ha inoltre provveduto ad annunciare la notizia mediante un aggiornamento di stato sul suo account Twitter.

Il team di Facebook ringrazia Randi Zuckerberg per il suo straordinario operato anche se, a quanto pare, Mark non sembra aver commentato pubblicamente le dimissioni della sorella.

Considerando però il fatto che anche Randi Zuckerberg, così come il fratello, ritiene che l’anonimato online non debba esistere appare difficile pensare che la sua nuova società possa essere legata ai principi di Google+ o Twitter mantenendo quindi uno stile proiettato, prevalentemente, verso Facebook.

Via | ZDNet

2 commenti su “Randi Zuckerberg consegna le sue dimissioni a Facebook”

Lascia un commento