Con MySpace nasce la social TV

di Cristiana Commenta

Per molti, il social network di MySpace è già finito. Non è bastato aggiornare la grafica e il logo per fermare la fuga degli utenti che gli hanno preferito Facebook, e il declino degli ultimi mesi lo ha confermato. Ma per MySpace vale il detto che “il leone è ferito ma non è morto”, e il social ha confermato di avere tutte le carte in regola per rimettersi in gioco, con la nuova formula della social Tv.

Lo ha detto forte e chiaro Justin Timberlake al CES di Las Vegas, la fiera dell’alta tecnologia. Il cantante e attore è diventato co-proprietario di MySpace lo scorso giugno, un affare da 580 milioni di dollari che però si era rivelato subito un grosso fallimento. Ma Justin Timberlake non ci sta ad ammettere la sconfitta, e adesso vuole rilanciare MySpace come social Tv.

We’re ready to take television and entertainment to the next step by upgrading it to the social networking experience.

Per il cantante, internet non rappresenta un’alternativa alla televisione, anzi proprio la televisione sarà il prossimo passo per un’esperienza più ricca e completa del social networking.

La rinascita di MySpaceTv comincerà con l’apertura di nuovi canali musicali, a cui seguiranno canali di intrattenimento, news, sport, ecc. MySpaceTv si potrà guardare direttamente sul televisore di casa, e sarà possibile commentare i programmi in diretta, per esempio come si fa con Twitter.

Un’esperienza a tutto tondo che Justin Timberlake ha spiegato per sommi capi allo stand Panasonic del CES. Infatti l’azienda sembra mostrare sincero interesse verso le nuove frontiere delle social Tv apps. Basterà questo per cambiare le nostre abitudini di telespettatori?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>