Bloccato lo spot di Tre per l’iPhone 11: violati quattro punti

di Gio Tuzzi Commenta

Informazioni specifiche sulla decisione del Giurì di punire Tre dopo l'ultima campagna pubblicitaria per l'iPhone 11

Ci sono almeno quattro punti che sarebbero stati violati da Tre con il recente spot dedicato al tanto desiderato iPhone 11, almeno stando a quanto annunciato dal Giurì che ha deciso di accogliere la proposta di Iliad. L’operatore francese, infatti, ha dato un segnale ai propri competitors negli ultimi giorni, dopo essersi trovato dall’altra parte della barricata se pensiamo ad una campagna pubblicitaria bloccata dalle autorità per un paio di concetti poco chiari.

iPhone 11

Perché è stata fermata la campagna di Tre sull’iPhone 11

Come accennato ad inizio articolo, ci sono almeno quattro ragioni che hanno indotto il Giurì ad accogliere la richiesta di Iliad, se pensiamo al fatto che Tre avrebbe omesso alcune informazioni molto importanti per coloro che sono effettivamente propensi ad acquistare un iPhone 11. Proviamo a riepilogarli qui di seguito, secondo le informazioni che abbiamo raccolto oggi 19 dicembre qui in Italia:

  • Necessario in primo luogo attivare un piano tariffario Tre Free o All-In;
  • La promozione si potrà ritenere valida solo acquistando specifiche versioni dell’iPhone 11 (vedere per credere il caso della variante con memoria da 64 e 128GB, ma non quella da 256GB);
  • L’utente dovrà anche attivare un finanziamento con una società di credito al consumo che prevede una struttura di pagamento predefinito. Il tutto viene strutturato con il saldo di ventinove rate mensili ed una rata finale. In questo caso, l’addebito automatico delle rate è previsto su conto corrente o carta di credito;
  • L’utente non viene informato del fatto che non potrà usufruire dell’ulteriore piano di acquisto rateale di Tre (che invece prevede un anticipo).

Insomma, questione che dovrà essere affrontata con grande attenzione dall’area marketing di Tre, considerando il fatto che le regole violate dalla compagnia telefonica con il recente spot per iPhone 11 sono molteplici. Al momento non si registrano ancora comunicazioni ufficiali da parte dello stesso operatore, ma è probabile che verranno fuori ulteriori dettagli nel corso dei prossimi giorni.

Ricapitolando, ci sono alcune informazioni ritenute importati per il pubblico e che, a quanto pare, non vengono fornite nelle corrette modalità da Tre a proposito di questa discussa campagna pubblicitaria sull’iPhone 11, secondo quanto raccolto in questi giorni. Staremo a vedere come andranno le cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>