Twitter, in arrivo il codice embed per condividere un tweet

di Redazione 1

Twitter è una fonte inesauribile di citazioni, pillole in 140 caratteri che meritano di essere condivise sul web. Il problema principale della condivisione dei tweets, però, resta la loro poca flessibilità proprio nel meccanismo di condivisione: l’unico modo per riprendere la citazione e l’autore, avatar compreso, è fara una screenshot della pagina e caricarla come fosse un’immagine nello spazio web in cui si desidera posizionarlo. La lamentela di chi è abituato a riprendere citazioni altrui da Twitter sta proprio nel riportarlo altrove, lì dove non basta il bottone del Retwitt per quotare qualcuno.

La novità, ideata proprio per aggirare il problema, secondo quanto annunciato oggi dal blog del social network, sarebbe in arrivo a brevissimo e prevede un nuovo metodo di condivisione dei tweets, che diventano embeddabili e facilmente gestibili, come un qualsiasi codice html. Proprio lì, dove inserite i nuovi articoli del vostro blog, basterà inserire il codice, così come adesso è possibile fare per per i video di Youtube, per riprendere in tutto e per tutto la vostra citazione preferita: senza screenshot, senza nessuna perdita di tempo.

Nessun problema, quindi, per riportare quanto detto sul Social Network e attribuire la paternità del tweet a questo o quell’utente: con questa nuova funzionalità sarà semplicissimo riportare non solo il contenuto, ma anche l’avatar e gli eventuali link presenti.

Qui sopra trovate un esempio di come risulteranno i tweets condivisi con la nuova funzionalità, che verrà resa diponibile oggi. Così promette Twitter, che, dal canto suo, ha lanciato la novità ieri con un teaser post misterioso, aggiornandolo oggi con l’annuncio ufficiale , e ha già messo l’acquolina in bocca ai fan di tutto il mondo. L’unica cosa di cui sono sicuri i guru del Social Network è che sarà  garantita elasticità massima nella condivisione di citazioni: staremo a vedere, per giudicare la sua efficacia, quando questa funzionalità sarà effettivamente resa disponibile anche per la versione italiana di Twitter.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>