Trucchi Critter Conquest su Facebook: danni aumentati

di Redazione Commenta

Mediante Cheat Engine è possibile applicare alcuni trucchi per Critter Conquest su Facebook. I trucchi in oggetto consentono di avere danni aumentati.

Critter Conquest è uno tra i giochi Facebook più utilizzati dagli utenti del social network. Si tratta di un appassionante titolo che ha saputo attirare l’attenzione di tantissimi iscritti al social network numero uno al mondo sin dal primo momento del suo rilascio.

Così come per la maggior parte dei giochi su Facebook, anche in Critter Conquest sono tuttavia presenti non poche difficoltà che fortunatamente è possibile aggirare mettendo in atto appositi trucchi. Proprio a questo proposito, oggi andiamo quindi a scoprire come fare per applicare i trucchi grazie ai quali è possibile avere danni aumentati.

Per poter applicare i nuovi trucchi per aumentare danni in Critter Conquest è necessario scaricare l’apposito hack che può essere ricavato cliccando qui. Successivamente si dovrà cliccare qui per scaricare anche Cheat Engine.

A questo punto, si dovrà procedere andando ad avviare prima Cheat Engine, poi il gioco e poi anche l’hack. In seguito, si dovrà puntare l’hack verso il processo giusto. Fatto ciò, sarà possibile sfruttare il trucco grazie al quale disabilitare le difese nemiche.

Da notare che anche se molto utili non è mai il caso di esagerare con i trucchi. Forse non tutti lo sanno ma purtroppo andando ad esagerare con i trucchi si corre infatti il il rischio di essere individuati e di restare fuori in maniera quasi immediata, talvolta per sempre. Inoltre è bene tenere presente il fatto che chi produce un qualsiasi gioco su Facebook tende ad aggiornare abbastanza spesso le protezioni ragion per cui al momento non è possibile sapere per quanto tempo il chat in questione risulterà effettivamente utile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>