Sindrome da social network…ecco i perche’

Spread the love

 

Oggi parliamo di una ricerca che riguarda i social network. A portarla a termine, un gruppo di ricercatori della Bournemouth University, che ha messo a punto l’esperimento di Unplugged, come riportato dal Daily Telegraph. I volontari sono stati in totale 125 e provenienti da 12 Università di tutto il mondo. Il test consisteva nello stare ben un giorno lontano dal computer, dal cellulare, dal lettore MP3 e soprattutto dai social network. Gli unici strumenti a loro disposizione erano telefoni fissi, libri e giochi di società.

Durante l’esperimento, ogni volontario ha tenuto un proprio diario per raccontare l’esperienza e si è notato ad esperimento terminato, dopo un’analisi del contenuto di questi diari, che ogni volontario aveva dentro un sentimento di irrequietezza, isolamento ed ansia.
La patologia identificata è la sindrome da “astinenza informativa” ed il dottor Roman Gerodimos, responsabile dell’esperimento ha dichiarato: “La misura in cui stiamo usando una parte della moderna tecnologia e dei nuovi media ci sta cambiando. Molti di loro, hanno detto di aver trovato il silenzio inizialmente piuttosto scomodo e imbarazzante. Ma non appena vi si sono abituati hanno cominciato a notare cose cui mai avevano fatto caso prima: dal canto degli uccelli al `suonò della vita quotidiana dei vicini“.

Obiettivo questo che fa comprendere quanto anche la musica sia vitale per i giovani moderni. In conclusione, gli studenti hanno fatto paragoni tra questo esperimento e lo smettere di fumare ed il mettersi a dieta, ed il Dottor Gerodimos ha dichiarato che: “Diventare più consapevoli di quanto e come usiamo le nuove tecnologie potrebbe aiutarci a controllare l’effetto che hanno su di noi. E forse dovremmo rinunciarvi almeno per un giorno all’anno“.
Probabilmente ogni tanto, un po’ di vacanza non solo dal lavoro, ma anche dalle tecnologia è veramente un buon rimedio per tornare a godere dei benefici che la natura può dare e che la tecnologia ci sta facendo dimenticare.

2 commenti su “Sindrome da social network…ecco i perche’”

  1. You actually make it seem so easy with your presentation but I find this topic to be actually something which I think I would never understand. It seems too complex and very broad for me. I am looking forward for your next post, I will try to get the hang of it!

    Rispondi

Lascia un commento