In Usa i politici si affidano ai social network

Spread the love

 

L’annuncio arriva da un interessantissimo articolo di Sky Tg24. Se n’è parlato già un po’ di tempo fa, quando Obama, il presidente, ha dichiarato che le sue bambine non  sono iscritte a Facebook. Le primarie repubblicane che si stanno svolgendo negli Stati Uniti vedono i politici contendersi fan e consensi sui social network. La battaglia elettorale è partita nel Midwest e Internet sarà un mezzo che coinvolgerà tantissimi utenti. I tre favoriti sono Mitt Romney, il conservatore Rick Santorum e al terzo posto si classifica Ron Paul. Insomma, ad oggi i politici utilizzano i social network.

 

La loro lotta non si contenderebbe più tra le poltrone televisive, ma a colpi di tweet. Le cinguettate di Twitter coinvolgono sia Romney che Santorum, mentre Ron Paul riesce ad essere il più chiacchierato. Tra i tre quello che non riesce ad avere dalla Rete il successo che vorrebbe è probabilmente Santorum.

 

 

Purtroppo se si ricerca il nome del politico italo-americano sul noto motore di ricerca di Google questo viene associato ad un atto sessuale. La colpa di questo strano posizionamento sul motore di ricerca è dovuta ad un giornalista e satirico americano, Dan Savage, che ha deciso di punire Santorum per delle dichiarazioni omofobiche che aveva rilasciato in passato. Santorum cala anche su Facebook dove ha soltanto sessantamila fan contro il milione e duecento del rivale Romney. Quest’ultimo è il più “sociale” fra tutti: utilizza Facebook, avendo molti fan; fa uso di Storify per raccontare il suo tour elettorale e tutto ciò che fa; è iscritto a Foursquare per rendere partecipi i suoi elettori delle tappe e degli incontri della sua promozione elettorale. Quello che sorprende più di tutti, zitto zitto, è Ron Paul.

 

 

Il politico texano, all’età di 75 anni, è il più chiacchierato su Facebook e utilizza tantissimo Youtube, grazie al canale Politics dedicato proprio alle elezioni del 2012. In tutto questo, Obama, dal canto suo, si fa sentire su Instagram, condividendo qualche foto, per far sentire ancora forte la sua presenza.

Lascia un commento