Natale 2010, Nokia presenta due app per Facebook

di Redazione 2

Il colosso della telefonia mobile Nokia ha lanciato da poco due applicazioni Facebook per il Natale. La prima si chiama Help Me Choose, mentre la seconda è intitolata Gift Together.

Entrambe le app saranno molto utili agli appassionati di cellulari e smartphone Nokia, anche se, lo diciamo subito, per ovvi motivi si tratta di applicazioni che nascono a scopo pubblicitario.

Help Me Choose vi permetterà di scegliere il cellulare Nokia più adatto alle vostre esigenze (o a quelle del destinatario del telefono), tutto quello che dobbiamo fare è indicare una serie di parametri e preferenze, in breve tempo il programma ci rimanderà al sito di Nokia mostrandoci una panoramica dei modelli in linea con i nostri gusti. Con un clic possiamo poi acquistare il prodotto sullo shop online della casa finlandese.

Gift Together invece permette sempre di comprare (o regalare) un telefono Nokia, allegando però un biglietto speciale con un collage fotografico e le firme degli amici di Facebook. Ho provato ad utilizzare l’app, ma al momento di concedere l’autorizzazione Gift Together restituisce un messaggio di errore, speriamo si tratti solamente di un problema momentaneo.

Entrambe le applicazioni sono liberamente accessibili dalla pagina Facebook di Nokia, come detto, le due app nascono principalmente per motivi pubblicitari e promozionali, in ogni caso si tratta di due software ben fatti ed intuitivi, che renderanno più semplice la scelta di un telefono cellulare da regalare a Natale. Questo discorso vale per Help Me Choose, poichè come detto, non è stato possibile provare l’altro programma (Gift Together) a causa del messaggio di errore che appare in fase di login.

Molte altre aziende, ne siamo certi, pubblicheranno nelle prossime settimane app simili a Help Me Choose di Nokia, si tratta di strumenti molto utili per tutti coloro che si trovano a dover regalare prodotti di un certo tipo (cellulari, ma anche televisori, computer, tablet, per esempio) ma non sanno districarsi tra i tantissimi prodotti presenti sul mercato.

Commenti (2)

  1. Good to hear from you Mike. I always know excltay what to write to get you to pipe up, right? Reasonable people can disagree on these rankings, but Syracuse did just lose AT HOME to Pitt by DOUBLE DIGITS. I understand the Kansas-Cornell analogy by we all know Kansas would beat Cornell 9 out of 10 times. That’s the definition of a fluke. Can we say that about Pitt-Cuse? I don’t think so. Let me see more and then I will adjust accordingly. As for West Virginia and Villanova, I’ve had them 1-2 in that order since October and I see no reason to change that right now. Nova losing to Temple in one of those crazy Big 5 games (where upsets are commonplace) doesn’t upset the apple cart in my mind. Again, it’ll all play out. I actually enjoyed Boeheim’s postgame after Seton Hall, even his potshot at the media about OOC schedule strength (at least the quotes were interesting and usable). Much better than the normal blah-blah-blah you get from a lot of the other guys. Bitter, the point about last year’s Big East is how it was the deepest league ever. Obviously no league was better at the top than those mid-80s Big Easts. If it makes you feel better the next time it comes up I will put an asterisk and a footnote making this distinction. Piratefocus,I’ve been beating the drums for Fero Hall as you know, but he is way too small to play center in the Big East. Have you seen the size of the postmen on the other teams? Big John is a space-eater and is useful in short spurts (alas, his knees have robbed him of the rest). Fero has to beef up big-time before he can hold his own at center for any reasonable lengths.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>