L’AgCom sbarca sui social network

Spread the love

 

L’idea delle istituzioni sempre più vicina ai social network, sta diventando una realtà. Probabilmente sulla falsa riga degli Stati Uniti d’America, anche noi in Italia riusciremo a breve ad avere un contatto più diretto con la pubblica amministrazione. Le prime movimentazioni, stanno arrivando dall’AgCom, l’Agenzia Autorità Garante della Comunicazione per l’Italia.

L’obiettivo espresso nel comunicato stampa che vede la creazione degli account della stessa sia su YouTube che su Twitter, sta ad indicare che l’idea di mettersi al passo con i tempi diventa praticamente necessaria. In soli 7 giorni dal lancio dell’iscrizione a Twitter con il nickname di AGCOMunica, sul canale Twitter si sono viste ben 100 persone iscriversi.

Comunichiamo per completezza informativa, che oltre all’iscrizione ai social network ed agli account ex novo di YouTube e Twitter, la AgCom, ha lavorato anche ad un restyling del sito web sia come grafica che come organizzazione tematica del sito stesso, il tutto in un ottica del web 2.0.
Oltre a questo ci sarà a breve il debutto sulla piattaforma Vimeo con la nascita di “Letter@gcom“.

3 commenti su “L’AgCom sbarca sui social network”

  1. 561051 297675If you have been injured as a result of a defective IVC Filter, you ought to contact an experienced attorney practicing in medical malpractice cases, specifically someone with experience in these lawsuits. 737213

    Rispondi

Lascia un commento