Justin Bieber su Twitter raggiunge i 20 milioni di followers, e intanto Nicki Minaj si cancella

di Redazione 1

Tra i Vip e Twitter c’è una strana alchimia. C’è chi si trova bene, anzi benissimo, e chi invece non riesce proprio a legare con i propri followers. Prendiamo Justin Bieber, ad esempio. A turno la baby star riesce ad essere il più amato e insieme il più odiato di Twitter. Ma questo non ferma la sua popolarità, in continua ascesa sul microblogging, tanto che il ragazzino questa settimana è entrato a far parte di un club esclusivo, il club di quelli che hanno 20 milioni di followers su Twitter.

Così Justin Bieber è diventato il secondo utente più popolare di Twitter dopo Lady Gaga. Lei è sempre la numero uno, ed è anche l’unico altro membro del club dei 20 milioni di followers. Tutti gli altri vip, infatti, non si avvicinano minimamente a queste cifre. Addirittura c’è chi preferisce cancellarsi al primo segnale di impopolarità, come ha fatto Nicki Minaj.

Nicki Minaj aveva litigato con un fan, che dal profilo @NickiDaily postava in anteprima estratti dei brani dell’ultimo album della cantante. La Minaj era riuscita a far cancellare l’account @NickiDaily, però la cosa non era piaciuta ai followers della cantante che, seccata per le critiche, ha successivamente rimosso anche il suo profilo personale @NICKIMINAJ.

Questo atteggiamento del tipo “me ne vado quando voglio” è comune anche a molti vip di casa nostra. In Italia il caso più clamoroso resta quello di Fiorello, che ha fatto un utilizzo massiccio di Twitter per promuovere il suo spettacolo con l’hashtag #ilpiùgrandespettacolodopoilweekend e poi ha cancellato l’account, nonostante il grande numero di followers che lo seguivano.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>