Ingrandiamo le foto altrui di Facebook

di Redazione 1

 

 

 

 

 

Facebook è molto sfruttato soprattutto per “farsi i fatti degli altri utenti” on line. La condivisione, che è uno dei capisaldi del social network in questione ha una dimensione alquanto interessante nella scelta e nell’elencazione delle proprietà degli stessi. Fatto sta che la presenza degli strumenti, molto spesso non è conosciuta. L’utilizzo di alcune caratteristiche del social network, infatti, renderebbero questo strumento molto più forte e soprattutto se di queste ne avesse la consapevolezza l’utilizzatore che le sfrutta. Parliamo dell’acquisizione di diversi materiali come i link, i video e le foto.
Le foto principalmente, vengono utilizzate nel social network in blue per farsi conoscere e riconoscere da chi ci cerca. Il sistema in se è molto semplice, basta andare a consultare la scheda Foto una volta essere andati sul profilo dell’utente per ritrovarsi in una ordinata schematizzazione per Album, Bacheca, Profilo e tagging tutte le foto che riguardano il soggetto scelto.


Molti per esempio sanno che facendo click sulle foto è possibile andare ad ingrandire la foto facendoci click sopra, ma qui sopraggiunge poi uno scomodo handicap, che è quello del dover tornare indietro e quindi attendere il reload della pagina nell’attesa che ci riproponga le vecchie foto. Ma oggi noi di IoChatto, poniamo una interessante alternativa. Per poter evitare il back page, ci basterà utilizzare il browser Mozilla Firefox come visualizzatore di contenuti e di conseguenza andare ad installare una estensione molto carina e dedicata dal nome Facebook Photo Zoom.

Con questa estensione, senza la necessità di cliccare più sulla foto, basterà passare il mouse sopra alla miniatura della foto per far si che questa venga zoomata e quindi visualizzata in dimensioni maggiori.
Ovviamente ricordiamo per completezza informativa, che il download e soprattutto l’utilizzo improprio di immagini di altri utenti prelevate con Facebook utilizzando qualsiasi estensione o software, potrebbe portare a problemi legali legati alla privacy.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>