Il codice porpora: concorso Facebook di MSC

di Redazione Commenta

Chi non ha mai sognato di partire per una vacanza lontana e magari non pagare il viaggio, il vitto e l’alloggio? Sicuramente tutti coloro che ogni anno lavorano e che seppur non avendo un alto reddito, non vedono l’ora di mettersi in viaggio per mete lontane.
Diciamo che da un certo punto di vista, oggi analizziamo una possibilità offertaci dal social network Facebook, insieme ad una grande realtà dei viaggi, ovvero la MSC Crociere, che attraverso un concorso, potrebbe avverare il nostro sogno.

Il via è  stato dato proprio oggi, primo luglio 2011, e la conclusione fissata per il 21 Luglio 2011. Il concorso prende il nome de “Il codice porpora” ed è la nuova campagna di marketing virale social della MSC. Un nuovo gioco, dove gli utenti, sfruttando il proprio profilo Facebook ed iscrivendosi alla pagina fan di Facebook realizzata proprio per il gioco, verranno impegnati in un gioco virtuale e sociale, come se fosse una caccia al tesoro itinerante.

Una sfida interattiva, che metterà l’utente a confronto con una serie di video indizi, da guardare con attenzione e capire.
Una volta superati i sette livelli di difficoltà, sembra che siamo già a buon punto nella nostra impresa.

Tra tutti coloro infatti, che riusciranno a risolvere “il caso”, sarà estratto un vincitore per il concorso che avrà la possibilità di partire gratis a bordo di una MSC Fantasia per ben una settimana, facendo delle tappe interessanti come l’Italia, la Spagna, la Tunisia, la Francia e Malta.
La partenza è prevista per il 14 Ottobre del 2011, ed il rientro per il 21 Ottobre del 2011. Ovviamente, chi dovrà partire riuscirà già a saperlo per il 31 Luglio 2011.
Dichiara Fabio De Petris, direttore marketing di MSC Crociere:

“Si tratta di un altro tassello della nostra strategia di comunicazione che permette a MSC Crociere di innovare nelle forme di utilizzo dei new media coinvolgendo sempre di più i nostri clienti e facendoli avvicinare al nostro mondo in maniera divertente e inusuale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>