Farmville non andrà su xBox

Spread the love

La nuova piattaforma per il video gaming on line che ha lanciato la Microsoft, nota come xBox Live è sicuramente una delle più sviluppate e performanti attualmente sul mercato. Soprattutto parlando del mondo delle consolle, seppur in tanti stanno cercando da tempo di fare breccia nel cuore degli utenti per permettere il distacco definitivo dal PC verso la consolle videogiochi, sembra che sia l’unica ad oggi tra le più attendibili per le connessioni al Web. Ed anche con tutti questi presupposti a favore dello stesso prodotto di Microsoft, sembra che ancora non sia una base valida per prendere in considerazione il passaggio e la consacrazione di FarmVille sulla stessa.

A parlarne è stato Brian Reynolds, CEO di Zynga che ha ribadito un concetto che riguarda la sicura vastità della rete che Microsoft potrebbe offrire al prodotto social games a livello demografico, ma purtroppo d’altro canto, portatrice di un bacino di utenza troppo piccolo per potere interessare un intero team di sviluppo che ad oggi grazie alla piattaforma PC e smartphone legata al mondo dei social network , fa si che migliaia di “braccia virtuali siano impegnate nell’agricoltura” e non solo.

Anche il nuovo simulatore di città rende chiara l’espansione dei social games della Zynga.

Le dichiarazioni conclusive sulla non chiusura del contratto tra le parti, a bocca di Brian Reynolds sono state: “La cosa che rende magico il social gaming associato al network è il fatto che tutti i miei amici sono potenzialmente disponibili a parteciparvi e scambiare informazioni”. Proprio per questo motivo, si è considerato che la xBox Live di Microsoft, seppur ha dei validi spunti per potersi basare su questo scambio di informazioni, ancora non risulta paragonabile nemmeno in minima parte alla rete Internet a mezzo PC.
Un sodalizio non firmato forse per questioni momentanee, ma di cui sicuramente a breve si riparlerà.

1 commento su “Farmville non andrà su xBox”

Lascia un commento