Facebook con e contro Berlusconi

Spread the love

Aggressione Berlusconi

 

 

Dopo l’aggressione subita dal Premier di ieri sera, Internet è diventato un covo di difensori e nemici del Cavalier Silvio Berlusconi. Non è passata nemmeno mezz’ora dal momento in cui il Presidente del Consiglio è stato colpito al volto, che già tutti i blogger e gli utenti dei social network avevano proposto la propria visione dei fatti on line. Non parliamone poi dei gruppi fans nati non appena si è venuti a conoscenza del nome dell’aggressore: Massimo Tartaglia.

 
Tra i gruppi a favore, impazzano su Facebook “Massimo Tartaglia come personaggio dell’anno”, o ancora “Lo Stato da parte di Tartaglia” e per finire “Siamo tutti Massimo Tartaglia”. Queste pagine con migliaia di iscrizioni in pochissime ore dalla nascita, hanno visto il 42enne incolpato dell’aggressione a Silvio ed affetto di patologie psichiatriche, diventare un eroe agli occhi di chi non ha tanta simpatia di Berlusconi.

 
L’aggressione di Piazza del Popolo, è avvenuta con una statuina di gesso a forma di Duomo di Milano (quindi a punta).

 
Tra i gruppi più gettonati (parliamo di circa 18.000 iscritti) abbiamo anche quello di una utente milanese che ha creato “Chi ha aggredito Berlusconi Santo Subito”, dove ha dichiarato che: “Chiunque l’abbia colpito lo stimo tantissimo. Ci credereste? Qualcuno lo ha fatto! Quest’uomo ha interpretato il pensiero e i desideri di mezza (e forse qualcosina in più) Italia”.
Ma non è solo felicità quella per l’aggressione di Berlusconi, infatti ci sono molti gruppi nati a sostegno del Premier, e gruppi di personaggi che non giudicano l’operato politico ma l’attentato all’uomo. Tra questi troviamo: “Vergogna a Massimo Tartaglia assalitore di Berlusconi”, il simil gruppo “Massimo Tartaglia Vergogna!”, o qualche gruppo più pesante subito segnalato come “Uccidiamo Massimo Tartaglia” o “Interniamo Massimo Tartaglia”.

 

Facebook però non risulta essere l’unico social network che sembra esser colpito dall’attentato, infatti risultano tantissime anche le informazioni ed i giudizi personali divulgati su Twitter che vedono gli utenti schierarsi contro l’atto definito “terroristico” in se.

2.347 commenti su “Facebook con e contro Berlusconi”

  1. acheter mГ©dicament en ligne sans ordonnance [url=https://cenligne.com/#]cialis prix[/url] pharmacie en ligne france livraison belgique

    Rispondi
  2. pharmacie en ligne [url=http://levitraenligne.com/#]Levitra sans ordonnance 24h[/url] pharmacie en ligne france livraison belgique

    Rispondi
  3. 580345 75973If you are needing to produce alteration in an individuals llife, during i would say the Are typically Bodyweight peeling off pounds training course are a wide path within the direction of gaining any search. la weight loss 852979

    Rispondi

Lascia un commento