Chatta su Facebook con Alice Messenger

di Cristiana 4

Nuove funzionalità per Alice Messenger, il client di messaggistica istantanea sviluppato da Telecom Italia. Con le ultime versioni del software (dalla 2.0. in poi) la Telecom ha introdotto nuove funzionalità e plug-in aggiuntivi al suo client messenger che permettono la fruizione di nuovi servizi. Tra le novità aggiunte c’è la possibilità di chattare con anche con chi utilizza un messenger differente. Infatti, ora è possibilie importare contatti da MSN Windows Live Messenger e da Google Talk (servizio non disponibile per gli utenti con mail @virgilio.it), oppure ascoltare la radio tramite un plugin già presente al momento dell’installazione.

Ma la novità più importante riguarda Facebook. Da oggi è possibile rimanere sempre aggiornato in tempo reale su quello che avviene sul nostro Profilo Facebook, ed essere avvisati ogni volta che un amico ci invita ad un evento, scrive qualcosa sulla nostra bacheca oppure ci invia un nuovo messaggio di posta. Per ogni novità verrà visualizzato un messaggio di notifica, e cliccandoci sopra sarà possibile collegarci a Facebook e controllare le ultime news.

Accedere a questa funzionalità è molto semplice, basta scaricare Alice Messenger e cliccare su Aggiungi + nell’area Plug-in del client, e successivamente fare clic sul bottone “Aggiungi” di Facebook.

È possibile utilizzare Alice Messenger con un abbonamento internet di qualsiasi provider, ma è necessario possedere un indirizzo di posta elettronica @alice.it o @tin.it o @virgilio.it.

Commenti (4)

  1. ciao a tutti i sn una ragazza metallara carina mezza inglese e mezza francese… kiss

  2. @ amanda:
    vorrei conoscerti

  3. @ amanda:
    ciao io francesco,e tu comq se vuoi questo e il mio cell 348 0522783,anke adesso

  4. amanda riesci a leggermi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>