Un primo elenco di smartphone Huawei e Honor destinati a ricevere EMUI 11

di Gio Tuzzi Commenta

Alcuni dettagli interessanti che possono fare la differenza per il pubblico italiano già focalizzato sul prossimo aggiornamento del produttore

Potrebbe apparire frettoloso il discorso, eppure febbraio 2020 sarà ricordato come il mese in cui abbiamo ricevuto le prime indiscrezioni a proposito degli smartphone Huawei e Honor destinati a ricevere l’aggiornamento con EMUI 11. Nello specifico, ci sono all’interno della lista tutti i top di gamma recenti e quelli che vedranno la luce nel corso del 2020, ma allo stesso tempo non manca qualche sorpresa che vale la pena prendere in considerazione in questo contesto.

Huawei

Un primo elenco di smartphone Huawei e Honor con EMUI 11

Proviamo dunque a passare a questioni più concrete, analizzando in ogni dettaglio la lista di questi smartphone Huawei e Honor che per forza di cose faranno la differenza nei prossimi mesi. Inutile dire che per i modelli riportati qui di seguito non ci siano ancora tempistiche sul fronte EMUI 11 e che, a tal proposito, dovremo attendere ancora a lungo prima di maturare certezze. Ecco, in ogni caso, un elenco molto interessante:

  • Huawei Mate 30 Pro

  • Huawei Mate 30

  • Huawei Mate 30 RS Porsche design

  • Huawei Mate 20

  • Huawei Mate 20 Pro

  • Huawei Mate 20 X

  • Huawei Mate 20 X (5G)

  • Huawei Mate 20 X (4G)

  • Huawei Mate 20 Porsche RS

  • Huawei Mate X

Huawei P-series:

  • Huawei P40
  • Huawei P40 Pro
  • Huawei P30
  • Huawei P30 Pro

Huawei Nova-series:

  • Huawei Nova 6
  • Huawei Nova 6 5G
  • Huawei Nova 5T
  • Huawei Nova 5
  • Huawei Nova 5 Pro
  • Huawei Nova 5Z
  • Huawei Nova 5i
  • Huawei Nova 5i Pro

Huawei Tablets:

  • Huawei MatePad
  • Huawei MediaPad M6

Honor Devices (Magic UI 4 and EMUI 11):

  • Honor V30

  • Honor V30 Pro

  • Honor V20

  • Honor 20

  • Honor 20 Pro

  • Honor 20S

  • Honor 20 Youth Edition [EMUI 11]

  • Honor 9X [EMUI 11]

  • Honor 9X Pro [EMUI 11]

Vi ricordiamo che le notizie raccolte in giornata a proposito degli smartphone e dei tablet destinati a toccare con mano l’aggiornamento non possono ancora essere considerate come ufficiali. Nello specifico, dal team Huawei e Honor non sono ancora arrivate comunicazioni in merito, ma è chiaro che quanto emerso in questi giorni rappresenti un primo step per avere dei riferimenti in ottica EMUI 11. Staremo a vedere come andranno le cose sotto questo punto di vista e se ci saranno ulteriori colpi di scena da prendere in considerazione a medio termine per il pubblico italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>