Lady Gaga colpita da un nuovo attacco hacker su Twitter

di Redazione Commenta

Nelle ultime ore, su Twitter, così come, purtroppo, negli ultimi tempi spesso accade, sta impazzando un nuovo attacco hacker che, facendo riferimento alla cantante italoamericana Lady Gaga, è riuscito a colpire un enorme numero di iscritti al servizio di social networking nonché la stessa star.

Nel dettaglio su Twitter hanno iniziato a fare la comparsa strani tweets che, promettendo la visione di un video scioccate facente riferimento, appunto, a Lady Gaga, invitano a cliccare su di un apposito short url bitly reindirizzando poi l’utente ad una falsa pagina di YouTube da cui, teoricamente, sarebbe possibile visionare il filmato in questione.

Gli strani tweets, sebbene la formulazione precisa possa variare, sono del tipo: VIDEO PROHIBIDO LADY GAGA banned [LINK] @shakira @ladygaga como ganar dinero facil

Andando poi a cliccare sul pulsante play del player, piuttosto che avviarsi la riproduzione del video, fa la sua comparsa un’apposita schermata che chiede all’utente di consentire l’accesso dell’applicazione Dinero ahora opciones al proprio account Twitter, analogamente a quanto, generalmente, risulta necessario fare per potersi servire delle vari applicazioni apposite per il noto servizio di social networking.

In tal caso, però, purtroppo, si tratta di un’applicazione rouge per cui, una volta concesso l’accesso al proprio account, questo verrà dunque hackerato, esattamente così com’è accaduto alla stessa Lady Gaga.

La star, infatti, probabilmente incuriosita dagli strani tweets ad essa facenti riferimento e ritrovandosi ad eseguire la procedura appena illustrata, ha messo dunque in serio pericolo il suo account Twitter che, così come dichiarato dalla stessa in un apposito tweet (ne è disponibile uno screenshot all’inizio di questo post), si è trovata ad esser vittima di un attacco hacker che, stando ai dati ottenuti sino ad ora, risulterebbe di origine spagnola.

Il fatto che Lady Gaga, il personaggio più popolare di Twitter, e non solo, sia stata soggetta ad un attacco hacker, sebbene ora abbia ripreso il pieno controllo del suo account, non è certo strano ma, piuttosto, a destare particolare curiosità è il fatto che l’hackeraggio sia effettivamente riuscito non risultando quindi un vano tentativo.

Via | Naked Security

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>