Daytum: la statistica della vostra vita

Spread the love

Oggi noi di Iochatto vogliamo segnalarvi una interessante community che sicuramente apprezzerete, il nome? Daytum. Davvero divertente ed originale. Siete mai stati curiosi di sapere quante volte andate in bagno all’anno? Di quante ore dormite in una settimana? Di quante volte fate l’amore con il vostro partner? Oppure di quante volte mangerete la pizza questo 2009? Grazie a questo servizio, messo a disposizione da Nicholas Feltron, ora potete farlo. Ecco di cosa si tratta nello specifico.

Siete dei veri fanatici? Solo in questo modo potrete continuare per la via dei “dati” in modo continuativo. Prima di immergervi nelle tabelle delle vostre statistiche dovete prima di tutto iscrivervi. Per fare ciò bisogna immettere la propria email, nella pagina principale del sito, e richiedere un’invito. Questo perchè Daytum è attualmente rilasciato in una versione Beta privata. Una volta iscritti potete iniziare a divertirvi.

Per creare un nuovo foglio di dati (Dispaly Panels) dovete clickare sul link DISPLAY sotto il logo Daytum. Successivamente inserite il nome del nuovo documento nel campo a ciò dedicato e premete su CREATE. Nel nuovo pannello che si presenterà selezionate ADD AN ITEM per creare e nominare la prima “abitudine” o evento di cui volete conoscere la frequenza d’azione. Per iniziare a contare clickare sul numero (0.0plus / minus), vicino al nome dell’oggetto in questione, ed inserite la data e durata del fatto. Nel pannello generale potete ogni volta inserire ulteriori fogli di dati con diverse azioni collegate, per esempio potete contare il numero di volte che andate in piscina in un anno e, nel frattempo, tener conto anche di quante volte andate dall’estetista.

Dopo aver personalizzato il vostro profilo, ed avertlo riempito, potete così renderlo pubblico nella community e confrontarvi con gli altri utenti, riguardo alle vostre consuetudini quotidiane. Le diversità si vedranno soprattutto con persone che conducono stili di vita diversi da noi, sia per il lavoro svolto che per il paese in cui vivono.

73 commenti su “Daytum: la statistica della vostra vita”

  1. I have been surfing online more than three hours these days, yet I never found any fascinating article like yours. It’s lovely value enough for me. In my opinion, if all site owners and bloggers made just right content as you did, the internet might be much more useful than ever before.

    Rispondi
  2. Undeniably consider that that you stated. Your favourite justification appeared to be at the net the simplest thing to understand of. I say to you, I definitely get irked whilst other people consider worries that they plainly do not recognize about. You controlled to hit the nail upon the top as well as defined out the whole thing with no need side effect , other folks can take a signal. Will likely be back to get more. Thank you

    Rispondi
  3. I was very pleased to discover this site. I want to to thank you for your time just for this wonderful read!! I definitely loved every bit of it and I have you bookmarked to see new things on your website.

    Rispondi
  4. Thanks for the marvelous posting! I definitely enjoyed reading it, you may be a great author.I will ensure that I bookmark your blog and will often come back very soon. I want to encourage continue your great writing, have a nice morning!

    Rispondi
  5. Wow that was odd. I just wrote an really long comment but after I clicked submit my comment didn’t show up. Grrrr… well I’m not writing all that over again. Anyway, just wanted to say wonderful blog!

    Rispondi
  6. I’m impressed, I must say. Rarely do I encounter a blog that’s both educative and interesting, and let me tell you, you have hit the nail on the head. The issue is something not enough folks are speaking intelligently about. I’m very happy that I found this in my search for something concerning this.

    Rispondi

Lascia un commento