Boonana, la nuova minaccia via social

di Redazione Commenta

 

La società Intego, che si occupa di sicurezza e di software, ha lanciato un comunicato stampa dove rassicura gli utenti Mac dicendo che il rischio di contagio di Boonana è minimo. Il trojan che viene dai social network è stato battezzato dagli utenti come OSX/Koobface.A e chiamato poi scherzosamente Boonana. Questo trojan, rappresenterebbe una minaccia veramente minima evitabile con facilità.

Come già detto la diffusione è sia via Facebook che via e-mail.
Il virus è travestito da un link con una domanda: “Is this you in this video?”, ovvero: “Sei tu quello nel video?”. Qualora l’utente clicchi sul link incriminato, si installa una piccola applicazione Java legata ad un installer che farà partire l’installazione di questa piccola spia che va a chiedere la password per l’aggiornamento del software, ma ad eludere le password del computer e si avvierà automaticamente con il sistema operativo.

Ad ogni avvio, si permetterà il controllo remoto agli hacker che hanno preso il filone del nostro PC. Questo virus che viaggia su Java, potrebbe attaccare anche gli utenti dei sistemi operativi Windows e Linux, ma non ci sono ad oggi dei segni tangibili di danni a questi utenti. Le vittime di Mac OS X, d’altronde anche sono state veramente poche, quindi non è stato creato un allarme generale. Per chiunque volesse fare una rimozione immediata, sul sito della SecureMac c’è un piccolo tool di rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>