Altervista: ecco come creare il vostro blog

di Marcin Szyszko 2

In questi tempi molte persone si interessano di blogging e desiderano aprire un blog personale. Parlare di sè, mettere proprie foto e video, farsi commentare e chi, per passione, decide di dedicare il proprio spazio per parlare di un determinato tema in modo approfondito e, successivamente, diventare un vero e proprio micro-editore. Molti dei servizi che offrono hosting per ospitare un blog costano parecchio e sono difficili da utilizzare, soprattutto per gli utenti internet che se ne intendono ben poco. Oggi noi di Iochatto vogliamo parlarvi di Altervista, una piattaforma web dove potrete creare il vostro sito in modo molto facile e gratuito.

Il servizio in questione offre:

  • Spazio web iniziale pari a 200 MB ed espandibile fino all’infinito,
  • Nessun limite imposto alla larghezza di banda (il traffico mensile parte da ben 10 GB espandibili all’infinito),
  • Pannello di controllo intuitivo per la gestione del proprio sito,
  • Nessun elemento pubblicitario inserito forzosamente nelle pagine che carichi,
  • Applicazioni installabili con un click (forum, blog, gallery, CMS),
  • Server FTP personale per il caricamento dei files grandi,
  • php4/php5 con numerose librerie installate, tra cui GD, CURL, mbstring, zlib, e supporto a connessioni server to server,
  • Database mysql disponibile da subito per ogni nuovo sito,
  • Numerosi circuiti pubblicitari messi a disposizione dalla comunità e che i webmasters possono utilizzare nei loro siti,
  • Registrazione a richiesta di un nome a dominio di secondo livello di tipo nome .com .net .org .info .biz,
  • Gestione .htaccess con supporto mod_rewrite e protezione cartelle con password,
  • Protezione FireSlayer™ e TippingPoint estesa ad ogni server della comunità,
  • Supporto SSI (Server Side Includes),
  • Pagine d’errore personalizzabili,
  • Spazio WAP ready, per la visualizzazione del sito sui cellulari WAP,
  • Servizio di backup completo e automatico del database mysql su base settimanale e possibilità di ripristino con un click,
  • Possibilità di pianificare backups ricorrenti, anche giornalieri, del proprio spazio web, ripristinabili anch’essi con un click,
  • Supporto per sottodomini illimitati,
  • Monitoraggio delle macchine e della rete 24h su 24, con intervento immediato in caso di guasti.

Particolarmente dinamico e “malleabile”. La caratteristica più interessante è il fatto che si possa installare, solamente con un click, wordpress sul proprio sito. Così addio problemi con collegamenti ftp e quant’altro. Oltre a ciò altro punto forte è la possibilità di monetizzare concretamente il proprio blog, grazie all’appoggio diretto di Altervista, che vi permette di inserire ogni banner che volete, e solo uno di essi deve essere dedicato al Servizio “ospitante”.

Il Pannello di controllo è molto pratico e semplice. Da esso potrete accedere alle varie opzioni che vi permetteranno di abbellire il vostro “spazio” e renderlo più potente. Ciò sarà permesso sia grazie al raggiungimento di determinate quote di Altercents (ottenibili sia grazie all’aumento di notorietà che ad un acquisto con soldi reali).

Per iniziare basta registrarsi nella pagina dedicata. Dopo aver compilato i relativi campi inserite il nome del dominio da voi scelto per il vostro blog e attendete che la mail di conferma (contentente anche i vostri dati riguardanti l’accesso ftp, password, ecc) vi arrivi sulla vostra casella di posta elettronica. Confermate la registrazione ed iniziate sin da subito ad usufruire del servizio.

Commenti (2)

  1. Ciao, davvero interessante, grazie

  2. Grazie per aver reso il tentativo sincero di parlare di questo. Mi sento molto forte al riguardo e vorrei saperne di più. Se va bene, come ottenere la saggezza in più ampia, potrebbe mente compresi articoli aggiuntivi simili a questo con informazioni aggiuntive? Sarà straordinariamente utile e disponibile per me ei miei amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>