Facebook e Twitter salvano la vita: tra i salvatori c’è anche Demi Moore

di Marcin Szyszko Commenta

Grazie a Facebook e Twitter, un ragazzo di Abington e una donna di San Josè vivono ancora. Entrambi avevano ormai deciso di suicidarsi e proprio prima di compiere l’atto finale, hanno deciso di informare tutti di quello che avrebbero fatto da lì a poco. Gli interlocutori allarmati hanno immediatamente avvisato le forze dell’ordine locali che hanno fermato in tempo i tentati suicidi. Una delle “salvatrici” è una donna, di bella presenza, attrice e che tutti conosciamo: Demi Moore.

Stava semplicemente girovagando un po’ su Twitter, il servizio di microblogging che aveva iniziato ad appassionarla, quando ad un certo punto ha ricevuto messaggi sconcertanti da parte di una donna che aveva tra gli amici, una delle tante migliaia di fans. I piccoli post attestavano che la ragazza voleva farla finita e farsi del male tagliandosi con un coltello in suo possesso al momento in cui parlava. Demi spaventata e preoccupata ha immediatamente comunicato il fatto alla polizia di San Josè che è riuscita ad intervenire in tempo. La donna non aveva ancora fatto nulla.

Fatto analogo quello successo ad Abington, dove un ragazzo di 16 anni su Facebook parlava con una sua coetanea del fatto che voleva suicidarsi con un’overdose di barbiturici. Inzialmente dubbiosa della reale decisione del teenager ha poi iniziato a covare seri dubbi e a preoccuparsi, raccontanto tutto alla madre che ha immediatamente chiamato le forze dell’ordine. Subito sono scattate le indagini e la caccia al pc dal quale il ragazzino stava chattando. Dopo aver individuato 8 possibli fonti, al 4 tentativo di rinvenimento è stato trovato in casa che aveva già assunto gran parte dei barbiturici. Ancora vivo e cosciente è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso ed è ancora in vita.

In questi giorni facebook e Twitter hanno salvato due vite. Ecco un vero valore sociale che deve essere riconosciuto ai social network.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>