Ufficiali le rimodulazioni Wind dal 16 aprile

di Gio Tuzzi Commenta

Sono diventate ufficiali le rimodulazioni Wind che in Italia scatteranno il prossimo 16 aprile, grazie ad alcune informazioni trapelate tramite lo stesso operatore

A partire da oggi 11 aprile abbiamo finalmente qualche certezza in più per quanto concerne le rimodulazioni Wind qui in Italia, considerando il fatto che l’operatore ha deciso di abbassare gli aumenti all’8,3%, senza però assicurare un aumento proporzionale di GB e minuti delle rispettive offerte.

Cerchiamo di inquadrare al meglio la situazione, individuando oggi stesso aspetti più specifici delle rimodulazioni Wind grazie a quanto è stato annunciato dallo stesso operatore sul sito ufficiale:

“A seguito della sopravvenuta esigenza di modifica del posizionamento dell’offerta, il passaggio a 12 addebiti in un anno ha determinato un adeguamento del costo nominale di rinnovo alla nuova durata, con un incremento che, diversamente da quanto precedentemente comunicato, a partire dal 16 aprile passerà dal +8,6% al +8,3%, con conseguente riduzione della tua spesa annuale. La quantità di minuti, SMS e GIGA inclusi nell’offerta non cambia, ma ha validità mensile. Se la tua opzione si è rinnovata tra il 3 e il 15 aprile ti sarà accreditato in automatico sul credito telefonico l’importo derivante dall’applicazione di tale diminuzione. Il giorno del primo addebito su base mensile corrisponderà alla tua data fissa di rinnovo”.

In questo modo, a partire da oggi tutti sanno effettivamente a cosa andremo incontro nei prossimi mesi attraverso le tanto temute rimodulazioni Wind di cui tanto si parla da un po’ di tempo a questa parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>