leonardo.it

Reda: un hacker contro Facebook

 
Francesco Russo
18 luglio 2011
Commenta

Reda Reda: un hacker contro Facebook

Facebook torna nuovamente ad essere violato nel suo cuore inespugnabile fatto di codici e database. Ancora una volta, infatti, un attacco hacker ha fatto si che sia stata violata la sicurezza del social network in blue, e questa volta, il tutto è passato attraverso un giovane hacker marocchino di nome Reda Cherqaoui.

Il giovane, Reda Cherqaoui, di soli 22 anni, diplomato in informatica, ed iscritto all’Università di Casablanca, ha creato una società che si occupa di web e di sicurezza on line. Il giovanissimo Reda Cherqaoui, appassionato di informatica e di falle in sicurezza, già in passato aveva scoperto dei flop nei codici di siti a livello di Hotmail ed anche eBay. Il software con cui ha “forato” le difese di Facebook, si chiama Agatha, ed ha “semplicemente” dato accesso ai dati di oltre 80.000 account di Facebook.

Il suo software, va ad aggirare il protocollo legato alle connessioni sicure Https, riuscendo a monitorare e scrivere su un server terzo, tutto ciò che avviene sul social network. Agatha, non è un nome nuove per chi ama la lettura ed il cinema, infatti, il nome è preso dal libro Minority Report e l’idea dello sviluppo gli è sfiorata nel momento in cui in inverno si sono scatenate le rivolte del mondo arabo.

Con questo sistema, Reda Cherqaoui è riuscito a scrivere nei propri database (diciamo copiando), i messaggi in bacheca degli utenti, oltre che i video, le foto, le informazioni private e ancora i messaggi inviati e ricevuti di circa 80.000 utenti.

Reda Cherqaoui ha anche dichiarato che non ha interesse a fare economia su quei dati, infatti, il suo unico interesse è quello di scoprire i difetti della sicurezza on line ed ha dichiarato di recente:

“La mia unica motivazione è quella di educare gli utenti dei social network su quello che hanno messo online”.

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento