Nuova bufala su Whatsapp a pagamento: ecco la catena da arrestare

di Gio Tuzzi Commenta

Immagine del logo di WhatsApp e della doppia spunta blu

Emerge in queste ore una nuova bufala riguardante Whatsapp a pagamento, in quanto è in circolazione una catena che ci spinge ad inoltrare un messaggio a venti contatti affinché non venga reintrodotto il canone annuale per l’app da tempo mandato in pensione.

Il messaggio Whatsapp che potreste ricevere nei prossimi giorni sarebbe simile a quello che stiamo per mostrarvi e, come accennato, è incentrato proprio sul concetto di Whatsapp a pagamento:

“Salve, siamo Andy e Jonh, i direttori di WhatsApp. Qualche mese fa vi abbiamo avvertito che da quest’estate WhatsApp non sarebbe stato più gratuito; noi facciamo sempre ciò che diciamo, infatti, le comunichiamo che da oggi WhatsApp avrà il costo di 1 euro al mese. Se vuole continuare ad utilizzare il suo account gratuitamente invii questo messaggio a 20 contatti nella sua rubrica, se lo farà, le arriverà un sms dal numero: 123#57 e le comunicheranno che WhatsApp per LEI è gratis!!! GRAZIE…. e se non ci credete controllate voi stessi sul nostro sito (www.whatsapp.com). ARRIVEDERCI. PS: quando lo farai la luce diventerà blu (se non lo manderai l’agenzia di WhatsApp ti attiverà il costo)”.

Insomma, non esiste alcuna notizia di Whatsapp a pagamento 2017 da tenere in considerazione, ragion per cui il consiglio è quello di ignorare il messaggio che abbiamo condiviso con voi nella giornata di oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>