La triste bufala su Facebook riguardante Schumacher: alcune precisazioni

di Gio Tuzzi Commenta

La triste bufala su Facebook riguardante Schumacher fa il giro del web, al punto da rendere necessarie alcune precisazioni sul coma. Come stanno effettivamente le cose?

Una triste bufala, riportata anche da juvenews.eu (appartenente addirittura al circuito della Gazzetta) ha alimentato su Facebook false speranze sulle condizioni di Schumacher. Alcune testate hanno riportato infatti l’uscita dal coma del tedesco, ma ad oggi non esiste alcun riscontro ufficiale in merito.

Questo uno scorcio di uno dei tanti articoli che sono stati ricondivisi su Facebook a tal proposito e che, purtroppo, dobbiamo ritenere ancora una volta del tutto falsi:

“A 169 giorni dall’incidente sugli sci a Meribel che lo aveva ridotto in fin di vita, Michael Schumacher è uscito dal coma in cui era sprofondato. Importante passo avanti verso un ritorno alla vita che ha convinto medici e familiari a trasferirlo dall’ospedale francese di Grenoble, dove era ricoverato dallo scorso 29 dicembre, in un Centro ospedaliero universitario del Vaud a Losanna nel quale il sette volte campione del mondo di Formula 1 proseguirà la sua lunga fase di riabilitazione”.

L’ultimo aggiornamento ufficiale riguardante il caso Schumacher è emerso lo scorso 30 maggio e per l’ennesima volta non sono state fornite informazioni sulle sue condizioni:

“Michael ha costantemente, nel corso della sua carriera, tirato una linea chiara tra il pubblico e il privato, fatto che è sempre stato accettato dai media e dai tifosi. La decisione di proteggere la sua privacy dal pubblico è stata presa negli esclusivi interessi di Michael”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>