leonardo.it

Barack Obama si fa intervistare su Google+

 
Francesco Russo
6 febbraio 2012
Commenta

Intervista Obama su Google Plus Barack Obama si fa intervistare su Google+

 

Ce lo aveva anticipato Davide Leoni in questo post a novembre dell’anno scorso. Barack Obama ha sempre utilizzato Google+ per la propria campagna politica nel 2008 e sembra che anche quest’anno sia intenzionato a sfruttare alla grande il mezzo. Come non apprezzarlo? Pochi giorni fa il Presidente degli Stati Uniti d’America ha concesso la prima video-intervista su Google+. Potrete vedere il video completo da questo link su YouTube. Si tratta di un filmato di circa un’ora, in cui l’uomo più potente del mondo ha cercato di dare delle risposte ai propri cittadini. Sono state, infatti, proposte più di 130mila domande, ma ne sono state selezionate solo cinque.

 

 

Per noi italiani, e in considerazione del difficile momento sia politico che economico che stiamo vivendo, questa ci sembra fantascienza, eppure è realtà. Chissà se qualche nostro politico coglierà l’occasione di seguire le orme di Obama. Sicuramente si tratta di un’azione di grande impatto. Tra i cittadini che hanno potuto rivolgergli delle domande c’è stata Jennifer.

 

 

Texana, donna sposata e con figli, chiede al Presidente perché suo marito, pur essendo un ingegnere con grande esperienza, non riesce a trovare un lavoro mentre per gli stranieri continuano ad essere rilasciati dei visti. Obama dopo aver giustificato la situazione degli stranieri ha anche invitato la donna a presentare il curriculum di suo marito. Tanti sono stati i messaggi veicolati dal Presidente durante queste mini-interviste. Lavoro, disoccupazione, crescita economica, Università, sono solo alcuni dei temi trattati. Ciò che colpisce è che Obama invita i giovani ad investire su se stessi e sugli studi universitari rivolgendosi a loro dicendo:

 

“I dati confermano che i lavoratori qualificati hanno maggiori possibilità di difendere il proprio posto di lavoro e di ricevere uno stipendio migliore nella sua vita professionale”

 
Discorso un po’ diverso da quello fatto da Michel Martone ai giovani italiani. Chissà. In ogni caso c’è solo una cosa da chiedersi: le promesse verranno mantenute? L’impatto mediatico che un’azione del genere comporta frutterà alla campagna elettorale? Ma in futuro accadrà realmente qualcosa?

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento