Ennesima truffa PostePay, attenzione ad una nuova email del 22 marzo

di Gio Tuzzi Commenta

Attenzione massima ad una nuova truffa PostePay, che trae origine da una fake email del 22 marzo che sta girando rapidamente sul web

Sta facendo il giro del web la nuova truffa PostePay, come al solito giunta alle vittime tramite un messaggio di posta elettronica che invita l’utente ad accedere ad un link per riscuotere un accredito in denaro. Cerchiamo quindi di analizzare come si manifesta la minaccia in questione.

A seguire, a tal proposito, potrete trovare il testo integrale della truffa PostePay, come si potrà notare dalle indicazioni testuali che vengono fornite al pubblico:

“Gentile Titolare di Carta Postepay,

La informiamo che lei ha un accredito in sospeso di EURO 638,50 ma non siamo in grado di effettuare questa operazioni perchè i dati indicati non ci risultano corretti.

La preghiamo di aggiornare le sue informazioni nell’arco di 24 ore, altrimenti, abbiamo l’obbligo di disporre un’operazione inversa chiedendo che l’ordine di pagamento sia revocato e che quindi la somma disposta ritorni al mittente.

L’aggiornamento può essere effettuato online, effettuando il login dal link sottostante.

Una volta finito l’aggiornamento, il nostro sistema automatico verificherà la correttezza dei dati compilati e procederemo con l’accredito della somma in questione.

La ringraziamo ancora per aver scelto i nostri servizi!

Poste Italiane S.p.A.”.

Fate dunque molta attenzione alla nuova truffa PostePay, in quanto nessun accredito del genere è stato versato sulla vostra carta o sui vostri conti nel caso in cui ne abbiate uno presso Poste Italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>