In aggiornamento Pokèmon Go: come cambia l’interazione con le Palestre?

di Gio Tuzzi Commenta

In aggiornamento Pokèmon Go, mentre ora grazie a Niantic sappiamo finalmente come cambierà l'interazione con le nuove Palestre. Ecco tutti i dettagli ufficializzati

Da sempre Pokèmon Go rappresenta uno dei migliori giochi in circolazione per quanto riguarda tutti coloro che cercano costantemente un nuovo modo per interagire con altri utenti. Ecco perché si parla molto in queste ore del nuovo aggiornamento con cui cambierà radicalmente l’esperienza delle Palestre.

In quale modo? Una conferma decisamente importante è giunta nel corso delle ultime ore direttamente dal team Niantic, con cui abbiamo avuto un assaggio di quello che sta per succedere:

“Il nuovo aggiornamento include in particolare un nuovo sistema di motivazione che cambierà notevolmente il modo in cui si interagisce con le Palestre. Quando un Pokémon viene assegnato a una Palestra verrà visualizzato un misuratore di motivazione. I Pokémon assegnati a difendere una Palestra perdono motivazione nel tempo e quando vengono sconfitti in battaglia. Non appena un Pokémon perde la motivazione il suo CP diminuirà temporaneamente facilitando così le squadre opposte. Per aiutare a mantenere il Pokémon motivato e in forma perfetta per la battaglia successiva, i giocatori possono offrire al Pokémon della loro squadra delle Bacche, che riaccendono la motivazione. Se un Pokémon perde totalmente la motivazione tornerà al suo Allenatore la volta successiva che perderà una battaglia, per cui vi consigliamo di mantenere sempre il Pokémon del proprio team motivato, offrendogli spesso delle Bacche!”.

Occhi aperti, dunque, perché questo nuovo aggiornamento di Pokèmon Go è destinato a cambiare in modo radicale l’esperienza di utilizzo di un gioco già di suo molto popolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>